Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Non gettare sugli altri la tua responsabilità; è questo che ti mantiene infelice. Assumiti la piena responsabilità. Ricorda sempre: io sono responsabile della mia vita. Nessun altro è responsabile; pertanto, se sono infelice, devo scrutare nella mia consapevolezza: qualcosa in me non va, ecco perché creo infelicità tutt’intorno a me – OshoOsho

Veronica Satti felice: "Presto incontrerò mio padre, Bobby Solo"

di Stefania Fiorucci
Dopo anni di silenzio, Bobby Solo ha scritto, durante la finale, un messaggino a Barbara D'Urso per fare gli auguri alla figlia, poi le ha addirittura mandato sul cellulare un messaggio con il suo numero. Veronica potrebbe già averlo già chiamato
Padre e figlia presto insieme per merito del Grande Fratello

Non si incontrano da quando lei aveva 13 anni. Il cantante Bobby Solo non ha mai voluto che la figlia facesse parte della sua vita e Veronica ne ha sempre sofferto. Quando ha deciso di accettare il ruolo di concorrente all'interno del Grande Fratello, ha dichiarato di averlo fatto per ottenere visibilità ma anche per cercare di attirare l'attenzione di suo padre su di sè e di riconciliarsi con lui.

Il cantante prima l'ha accusata di volerlo sfruttare per la fama, poi pian piano si è ammorbidito fino al miracolo: durante la finale ha mandato un messaggio a Barbara D'Urso per fare gli auguri alla figlia nella casa di Cinecittà, poi ha contattato direttamente Veronica mandandole il suo numero di telefono. Inutile spiegare la gioia della ragazza: a Mattino Cinque, durante una lunga chiacchierata con Federica Panicucci, la giovane ha affermato di essere molto emozionata e di avere l'intenzione di telefonare presto al genitore. "È una grande vittoria. Il mio lieto fine doveva essere questo. Grazie al reality, ho scoperto me stessa, al di là di papà. Forse questo è proprio il momento giusto per rivederci, perché ora sono davvero io”.

Sicuramente a quest'ora la ex gieffina avrà già composto il numero e parlato con suo papà. "A breve lo vedrò", aveva aggiunto con un luccichio negli occhi. L'augurio è che i due lascino alle spalle i rispettivi rancori, anche se è difficile pensare a quali tipi di incolmabili rancori possa suscitare in un padre una ragazzina di tredici anni, ovvero l'età che aveva l'ultima volta che si sono visti. Non è che, stavolta, visto che lei ha fatto una grande prova nella casa del Grande Fratello, è lui, sconosciuto alle giovani generazioni, che sta approfittando della fama di lei? Questa repentina conversione è genuina e spontanea, perché un padre lo è per tutta la vita, o nasconde affari diversi?

Veronica Satti piange