Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Non gettare sugli altri la tua responsabilità; è questo che ti mantiene infelice. Assumiti la piena responsabilità. Ricorda sempre: io sono responsabile della mia vita. Nessun altro è responsabile; pertanto, se sono infelice, devo scrutare nella mia consapevolezza: qualcosa in me non va, ecco perché creo infelicità tutt’intorno a me – OshoOsho

Carlo Conti come Corrado, da venerdì 13 sarà al timone de "La Corrida"

di Redazione Spettacoli
Sei puntate in diretta, orchestra diretta da Pinuccio Pierazzoli, prima serata di Rai1 da venerdì 13 aprile. Torna "La Corrida", affidata alla conduzione di Carlo Conti con Ludovica Caramis. Il format è lo stesso della mitica trasmissione con Corrado
Da venerdì 13 tornano in tv i dilettanti allo sbaraglio
A cinquant'anni dalla sua prima messa in onda, torna sul piccolo schermo "La Corrida"

E’ una delle trasmissioni più imitate e copiate del piccolo schermo. Il suo debutto avvenne cinquant’anni fa dapprima in radio, nel 1968 , ma la sua formula non ha minimamente perso di smalto o di appeal. Torna a riempire le case degli italiani La Corrida, il programma lanciato da Corrado e Riccardo Mantoni, e condotto ora da Carlo Conti.

Il debutto è previsto per venerdì 13 agosto in prima serata su Rai1, e già si sa che il format non è stato toccato. In un’intervista rilasciata da Conti a TV Sorrisi e Canzoni, il conduttore ha svelato: “La novità è lasciare il programma esattamente come è. Se un’idea è forte è forte. Non ha senso cambiarla. Aggiungere i giudici? Fare modifiche? Perché trasformare qualcosa che funziona? E quindi spazio al pubblico, all’orchestra, al semaforo, ai campanacci…

Torna dunque il semaforo che scandisce il tempo delle esibizioni, il pubblico che si scatena con applausi o rumori di vario tipo a decretare il successo o meno di una performance, il corpo di ballo scelto tra gli spettatori all’inizio della puntata. Torna anche la “valletta per una sera” selezionata tra le signore in platea, che andrà ad aiutare Ludovica Caramis, già al fianco di Conti in L’Eredità.

Le puntate de La Corrida saranno sei, tutte rigorosamente in diretta, e l’orchestra sarà diretta da Pinuccio Pirazzoli. Ai casting, che si sono tenuti in ogni parte d’Italia, si sono presentate più di cinquemila persone: un processo lungo e delicato, che ci permetterà di vedere sul piccolo schermo i migliori dilettanti nell’ambito della musica, della danza, della magia, dell’acrobazia e delle principali arti visive e manuali.

Insomma, fantasia, sfacciataggine, coraggio e anche talento regneranno sovrani nel sabato sera di Rai1. Preparate trombette e fischietti.