Prima Pagina>Cultura>8 marzo, alla Gam di Roma incontro “Arte di esistere e resistere”
Cultura Spettacolo

8 marzo, alla Gam di Roma incontro “Arte di esistere e resistere”

Roma, 5 mar. (askanews) – Un confronto fra donne sulle donne e la loro energica partecipazione alla vita sociale culturale e scientifica dell’Italia contemporanea, del loro “esistere” e “resistere” in una società che non sempre riconosce la specificità del loro ruolo. Per l’8 marzo 2019 alla Galleria d’Arte Moderna di Roma, dalle 17 alle 19, è in programma la tavola rotonda “Arte di esistere e resistere”, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e da Susan G. Komen Italia.La tavola rotonda sarà introdotta da Federica Pirani (Sovrintendenza Capitolina) e Daniela Terribile (Vice-Presidente Komen Italia – Chirurga senologa Policlinico Gemelli, Roma). Modera Livia Azzariti. Con la partecipazione di Barbara Alberti (scrittrice), Simona Argentieri (medico psicanalista), Matilde D’Errico (scrittrice, autrice e regista televisiva, ideatrice del programma RAI “Amore Criminale”), Patrizia Gabrielli (storica, Università di Siena) e Claudia Hassan (sociologa, Università di Roma Tor Vergata).É questo il primo di una serie di appuntamenti nell’ambito della mostra “Donne. Corpo e immagine tra simbolo e rivoluzione”. L’esposizione, in corso dal 24 gennaio al 13 ottobre 2019, è una riflessione, attraverso le arti, sulla figura femminile nella visione di artisti che hanno rappresentato e celebrato le donne nelle diverse correnti artistiche e temperie culturali. Il periodo storico analizzato è compreso tra fine Ottocento e i giorni nostri, epoca in cui la consapevolezza di una nuova identità femminile sembra essere ormai al centro della cultura occidentale così come della ricerca di molte artiste.

5 marzo 2019

Diventa fan di Tiscali su Facebook

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *