Prima Pagina>Spettacolo>“A quel punto mi sono sciolto”, ironia Bisio su gaffe con Bocelli  
Spettacolo

“A quel punto mi sono sciolto”, ironia Bisio su gaffe con Bocelli  

SPETTACOLO<!– SPETTACOLO –>


A quel punto mi sono sciolto, ironia Bisio su gaffe con Bocelli

(Foto Fotogramma)

di Ilaria Floris

“So che posso fare di meglio, faccio autocritica, ero tesissimo, poi mi sono sciolto quando ho salutato Bocelli con la mano. Ho detto: peggio di così non posso fare. Spero che nessuno gliel’abbia detto”. Così Claudio Bisio scioglie la tensione post prima serata, ammettendo di aver iniziato la serata con una grande emozione. “Ho fatto degli errori personali di cui mi sono accorto, non avevo pranzato, poi non ho neanche cenato, mi hanno dato del magnesio”, ha detto l’attore, con il contrappunto di Virginia Raffaele: “Certo, dicono che sia magnesio”, scherza la comica.

“); } else { document.write(“”); }

E mentre ironizza sulla giacca, oggetto di scherno e prese in giro sui social ieri sera (“Eppure è di Etro, stilista italiano”, dice, e Baglioni di rimando: “Bisogna vedere se la fanno anche da uomo”), riconosce di non aver mai vissuto una situazione così pressante psicologicamente: “I Telegatti, il Concertone del Primo maggio, Zelig… non c’entrano niente con Sanremo – dice l’attore ligure- che è un rito, una messa cantata in senso positivo. E’ stato un azzardo chiamare due comici, a voi stabilire se è stato giusto o sbagliato”.








“); } else { document.write(“”); }

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *