Prima Pagina>Spettacolo>“A star is born”: Lady Gaga attrice in un importante remake del 1937
Spettacolo

“A star is born”: Lady Gaga attrice in un importante remake del 1937

Da cameriera a rockstar di successo. Bradley Cooper si immerge per la prima volta nella regia di un film che è il terzo adattamento cinematografico di” E’ nata una stella” del 1937. Il pilastro portante del film è la colonna sonora

Ally (Lady Gaga) giovane cameriera è una cantautrice mancata che ha abbandonato troppo presto il suo sogno dopo aver preso una serie di porte in faccia a causa del suo aspetto esteriore, Jackson Maine (Bradley Cooper) è una rockstar che una sera, capitato per caso in un bar si imbatte nella performance della giovane. Fra i due è subito amore a prima vista e alla prima occasione utile Jackson porterà Ally sul palco per esibirsi durante uno dei suoi concerti davanti ad una folla urlante. Da qui inizia la parabola ascendente di Ally verso il vertice dell’industria musicale parallelamente a quella discendente che vede il lento e inesorabile declino di Jackson che, complice anche qualche bevuta di troppo, viene troppo presto investito dalla luce proveniente dalla sua stessa compagna.

Bradley Cooper si immerge per la prima volta nella regia di un film che è il terzo adattamento cinematografico di” E’ nata una stella” del 1937. Sicuramente il pilastro portante di questo film è la meravigliosa colonna sonora che grazie alle performance da manuale dei due protagonisti e alle registrazioni ad hoc realizzate live sui palchi dei più grandi festival musical come il Coachella, svetta all’interno di un film che, a tratti, appare inconsistente.

Restano in mente alcune delle frasi pronunciate dal personaggio di Cooper riguardanti il talento e la sincerità come “ il rimanere sempre sé stessi se si vuole arrivare in cima”, in questo caso si tratta del vertice della classifica musicale, e le buone interpretazioni dei due attori principali che monopolizzano la scena per la maggior parte del film ma la trama di per sé tende a sfuggire dalla memoria.

Bradley Cooper e Lady Gaga a Venezia

Foto sotto: “A star is born” versione 1937 (ilpost.it)

Rispondi