Coreografo e ispiratore di grandissimi della musica come David Bowie, Peter Gabriel e Kate Bush, Lindsay Kemp è morto a Livorno, città in viveva da molti anni e di cui diceva: “Qui mi sono sentito a casa, l’affetto della gente mi dà ispirazione”

Il mondo della danza piange la morte di Lindsay Kemp, morto nella notte a Livorno all’età di 80 anni. Coreografo, attore, ballerino, mimo e regista, è stato uno dei più geniali esponente della cultura underground, ispiratore di grandissimi della musica come David Bowie, Peter Gabriel e Kate Bush. 

Nato a Cheshire, sull’Isola di Lewis in Inghilterra, il 3 maggio 1938, Kemp ha segnato la storia del teatro e della danza e le sue coreografie contribuirono a rendere leggendari nel 1972 i concerti di The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars del suo allievo David Bowie, per il quale si esibì durante i concerti al Rainbow Theatre.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *