Prima Pagina>Spettacolo>Annalisa: “Ecco ‘Houseparty’, il mio singolo profetico”  
Spettacolo

Annalisa: “Ecco ‘Houseparty’, il mio singolo profetico”  

Annalisa: Ecco 'Houseparty', il mio singolo profetico

di Antonella Nesi

Advertisements

È una canzone che, inaspettatamente, racconta benissimo il momento che stiamo vivendo e la voglia di trovare modi alternativi di stare insieme. Dentro i muri delle case si aprono microcosmi che ora abbiamo voglia di condividere. Saper mantenere vivi i sogni senza negare la realtà e la positività sono per me aspetti fondamentali della vita, soprattutto oggi, e in questa canzone c’è anche questo. Il giusto equilibrio tra leggerezza e riflessione“. Annalisa parla così del singolo

Advertisements
Houseparty‘, che esce domani ed anticipa il nuovo album. Scritto diversi mesi fa, il singolo si chiama però come una delle app di videochat di gruppo più usate per incontrarsi virtualmente durante la pandemia.

“Questa canzone è nata ad agosto dello scorso anno. Parla di intimità della casa così come molte canzoni dell’album”, ha detto Annalisa, in una conferenza stampa tenutasi proprio su ‘Houseparty’. E anche il titolo non è nato sulla scia del lockdown ma era già quello, ha spiegato la cantante ligure: “Quando è scoppiata la pandemia, tantissimi amici mi hanno detto di vederci sull’app Houseparty e ho subito segnalato che nell’album c’era una canzone che aveva questo titolo e così si chiamava già all’origine”. “Non è stato pensato come un singolo estivo ma una volontà di raccontare la realtà perché molto probabilmente si è più reali quando si è da soli“, ha aggiunto.

A causa delle chiusure imposte dal coronavirus, la cantautrice ha deciso di posticipare l’uscita del nuovo album, prevista per questa primavera, al 18 settembre, nella speranza di poter riabbracciare per l’occasione i fan che l’aspettano. “L’album era chiuso ma è stato spostato al 18 settembre. Mi sembrava giusto posticipare per permettere anche di creare una promozione che prevedesse incontro con i fan e showcase. Questo periodo può comunque essere fonte di ispirazione e prima di settembre forse verrà modificato qualcosa. La cover del singolo è quella che doveva essere al cover dell’album, che invece è stata cambiata”, ha raccontato l’artista.

Anche ‘Il Party sulla luna’, la grande festa/concerto fissata per il 4 maggio al Fabrique di Milano, è stato posticipato al 22 ottobre. I biglietti già acquistati in prevendita rimangono validi per la nuova data. È possibile rivendere i biglietti utilizzando la piattaforma Fansale di TicketOne (https://www.fansale.it/fansale/). “La data è stata spostata ad ottobre, spero di poter riabbracciare tutti. È molto brutto non poter assistere o fare concerti ma serve per la nostra salute. La musica è parte fondamentale della vita di tutti. Quello che dobbiamo fare ora è far girare la musica con delle alternative“, ha affermato Annalisa.

Che poi ha detto di condividere l’appello rivolto da Tiziano Ferro al governo, per chiedere chiarezza sui live di questa estate: “Quello che ha detto Tiziano Ferro è stato molto importante e sono contenta che l’appello sia arrivato da un artista come lui”, ha sottolineato.

Quanto al suo modo di vivere il periodo di ‘quarantena‘, Annalisa ha spiegato: “Ascolto tantissima musica e vedo moltissime serie tv. Inoltre ho attivato un’iniziativa di raccolta fondi per l’ospedale di Savona e sono sempre in contatto con il primario”, ha concluso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Rispondi