Prima Pagina>Spettacolo>Caso Weinstein: la polizia di New York ringrazia le donne coraggiose
Spettacolo

Caso Weinstein: la polizia di New York ringrazia le donne coraggiose

“Grazie alle coraggiose vittime per essersi fatte avanti e aver cercato giustizia”. Con un breve comunicato la polizia di New York ha ringraziato le donne che hanno contribuito a mettere in evidenza il caso degli abusi sessuali di Harvey Weinstein

Una cauzione da dieci milioni di dollari (di cui uno può essere pagato in contanti), consegna del passaporto, divieto di lasciare lo stato di New York e quello del Connecticut, e braccialetto elettronico. Harvey Weinstein è uscito così dalla Corte Suprema di New York, con il suo caso aggiornato al 30 luglio.

Il produttore si era consegnato alle 7:30 del mattino alla polizia di New York nel commissariato di Tribeca, e da lì era uscito alle 9:00 con le manette ai polsi. In una breve dichiarazione, la polizia ha riferito che Weinstein è stato “arrestato, incriminato e accusato di stupro, crimini sessuali, abusi sessuali e cattiva condotta sessuale per casi che coinvolgono due diverse donne“. Nella nota, la polizia di New York ha anche ringraziatole coraggiose vittime per essersi fatte avanti e aver cercato giustizia“.  

Rispondi