Prima Pagina>Spettacolo>Chi è Valeria, la vincitrice di Masterchef  
Spettacolo

Chi è Valeria, la vincitrice di Masterchef  

Chi è Valeria, la vincitrice di Masterchef

Valeria Raciti

Segretaria, 31 anni. Il sorriso travolgente stampato sul volto. A volte qualche lacrima versata. Ma ai fornelli nessuna insicurezza. Valeria Raciti è la vincitrice dell’ottava edizione di Masterchef Italia. Con il suo menu la 31enne ha battuto Gilberto Neirotti e Gloria Clama in una finale piena di colpi di scena. Originaria di Aci Sant’Antonio (Catania), Valeria fa la segretaria amministrativa.

L’amore per la cucina, ha raccontato, è nel suo Dna. “Non ricordo un punto effettivo d’inizio…da piccola stavo spesso da mia nonna e lei era praticamente sempre ai fornelli, cucinava per tutti, quando mia madre mi passava a prendere di ritorno da lavoro avevo con me quasi sempre il gavettino con la cena preparata da lei” ha spiegato la concorrente, che ha vinto un premio in 100.000 euro in gettoni d’oro e la possibilità di pubblicare il suo primo libro di ricette.

Sin da bambina, quando capitava che restavo a casa da sola, anch’io per farle trovare qualcosa di pronto mi mettevo a preparare le ricette più improbabili, immangiabili certo, ma sono servite sicuramente da esercizio. La mia voglia di sperimentare non finisce mai”, ha spiegato.

Musa ispiratrice, la nonna, venuta a mancare di recente. “Quando assaggiavo qualcosa preparata da lei pensavo che non potesse esisterne una versione migliore. Spero che qualcuno un giorno provi queste stesse sensazioni mangiando i miei piatti – ha raccontato Valeria -. La ferita è ancora tanto aperta nel mio cuore: all’Hangar, in un momento di smarrimento, le ho chiesto di starmi vicino e di aiutarmi ad entrare. Mi ha ascoltata”.

Durante il corso del programma, Valeria è riuscita a superare le proprie insicurezze, guadagnandosi la fiducia dei quattro giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli. Prima che iniziasse l’avventura di Masterchef, Valeria era stata netta: “Voglio essere felice, se cucinare mi rende felice, basta fare due più due. Spero di poter vincere: ci voglio credere”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Rispondi