Prima Pagina>Spettacolo>Cinema: a Gardaland Carlo Valli è il Grande Mago che accoglie i visitatori  
Spettacolo

Cinema: a Gardaland Carlo Valli è il Grande Mago che accoglie i visitatori  

SPETTACOLO
A Gardaland Carlo Valli è il Grande Mago che accoglie i visitatori

Dal 31 maggio sarà l’inconfondibile voce di Carlo Valli, doppiatore di Robin Williams, ad accogliere i visitatori a Gardaland Magic Hotel, uno dei tasselli di Gardaland Resort composto di parco, acquario e tre hotel a Castel Nuovo del Garda, vicino Verona.

Carlo Valli interpreterà il Grande Mago che attraverso il Magic Mirror racconterà agli ospiti e i segreti da scoprire nel Resort. “Ho accettato con molto entusiasmo di far parte di questo nuovo progetto di Gardaland Resort – dichiara Valli – perché mi permette di continuare il file rouge con il mondo dei piccoli e soprattutto perché mi piace raccontare storie, un’esperienza che ho potuto approfondire negli anni anche grazie al doppiaggio di Robin Williams. E’ la prima volta che interpreto un Mago – dice l’attore – Dare voce e volto ad una figura così straordinaria mi è piaciuto davvero molto, così come mi ha affascinato confrontarmi con le nuove tecnologie che sono state utilizzate per la realizzazione di questo video”.

Già dal backstage si percepisce come Carlo Valli si sia divertito anche durante le lunghe sessioni di trucco e le prove degli abiti del Mago: una lunga veste con un ampio mantello e un vistoso cappello viola coperti di stelle. Davanti allo sfondo verde – il green screen – il doppiatore ha interpretato il personaggio con movenze ed espressioni adatte al ruolo. Una lunga serie di immagini è stata montata in postproduzione secondo la tecnica del chroma key con effetti di fade-in e fade out, dando l’impressione che il Mago appaia e scompaia. La sua voce – dolce e lusinghiera – racconterà ai visitatori, presso la reception di Gardaland Magic Hotel, i tre mondi (Foresta Incantata, Cristallo Magico e Grande Mago) a cui sono ispirate le 128 camere tra cui scegliere. Le apparizioni del Mago, attivate da un sensore di prossimità, si alterneranno a brevi film animati in 3D, creati appositamente per enfatizzare la natura magica dello specchio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Rispondi