Prima Pagina>Spettacolo>Coronavirus, annullato festival itinerante Notte della Taranta 
Spettacolo

Coronavirus, annullato festival itinerante Notte della Taranta 

Coronavirus, annullato festival itinerante Notte della Taranta

Immagine di repertorio dal profilo Facebook ufficiale della ‘Notte della Taranta’

Advertisements

Il Consiglio di amministrazione della Fondazione La Notte della Taranta, riunitosi oggi in seduta straordinaria unitamente ai sindaci della Grecìa Salentina, ha deciso di annullare in via preventiva le tappe del Festival Itinerante nei 19 comuni del Salento. Ha inoltre deciso di svolgere a porte chiuse il Concertone di Melpignano, che verrà trasmesso su Rai 2, il 28 agosto alle 22.45.

“Una decisione difficile e sofferta per chi,

Advertisements
come la Fondazione, in questi mesi di emergenza Covid – si legge in una nota – non si è mai fermata e ha programmato un Festival di grande valore culturale, in estrema sicurezza e ricco di appuntamenti come ogni anno. Questa decisione va incontro alla sensibilità dei cittadini e dei sindaci della Grecìa Salentina. Si ringraziano gli artisti, i tecnici, i lavoratori dello spettacolo e il pubblico de La Notte della Taranta per la pazienza e l’affetto dimostrati anche in queste ultime ore, con la certezza di tornare nel 2021 a condividere insieme la bellezza della musica, del Salento e della Puglia”.

Il festival con le sue varie tappe era stato presentato alla stampa solo venerdì scorso con le sue tappe quotidiane dall’1 al 19 agosto fino alla serata finale, il tradizionale concerto del 28 agosto  a Melpignano. Nelle ultime ore era giunto un comunicato del comune di Carpignano salentino una delle prime tappe.

“In attesa che il quadro epidemiologico sia definitivamente chiarito e che si ritorni in una condizione di assoluta tranquillità come lo era fino a pochi giorni fa, nel rispetto delle norme di prudenza e nell’interesse a garantire la più assoluta sicurezza dei nostri concittadini e degli ospiti, l’Amministrazione comunale ha ritenuto di annullare la tappa del Festival della Notte della Taranta che si sarebbe dovuto tenere in piazza, a Carpignano, il prossimo 6 agosto, e ha comunicato tale decisione alla Fondazione. Certi della vostra comprensione e speranzosi che la Fondazione Notte della Taranta e tutti gli artisti che si sarebbero dovuti esibire comprendano la nostra difficile scelta, rinviamo l’appuntamento al prossimo anno”.

“La decisione di annullare il Festival itinerante e di svolgere il Concertone a porte chiuse – dichiara Massimo Manera, Presidente Fondazione La Notte della Taranta – è una scelta attentamente ponderata e condivisa anche con i Sindaci della Grecìa Salentina. Abbiamo interpretato la sensibilità delle nostre genti e abbiamo deciso in coerenza, nonostante la nostra macchina organizzativa fosse pronta al 100%. Non riteniamo che ci siano pericoli sanitari che possano provocare spavento, ma la percezione dei cittadini in questo momento è purtroppo un’altra; e, anche se a nostro avviso essa è immotivata, abbiamo assunto nostro dovere in ogni caso di rispettarla”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Rispondi