Prima Pagina>Spettacolo>Danza: Alessandra Ferri ritorna alla Scala con omaggio a ‘Virginia Woolf’  
Spettacolo

Danza: Alessandra Ferri ritorna alla Scala con omaggio a ‘Virginia Woolf’  

SPETTACOLO
L'étoile internazionale Alessandra Ferri debutta alla Scala con 'Woolf Works'

Proseguono le novità nella stagione di balletto del Teatro alla Scala di Milano. Anche con il terzo titolo in programma, ad aprile, un altro nome di assoluto spicco. Si tratta del coreografo Wayne McGregor, per il debutto scaligero e nazionale di ‘Woolf Works’, pluripremiato successo alla Royal Opera House Covent Garden. Ispirato al mondo umano, artistico e letterario di Virginia Woolf, sulla partitura originale del noto compositore Max Richter, vedrà straordinaria protagonista, così come al debutto, Alessandra Ferri, in uno dei lavori più emozionanti e intensi della sua carriera, accanto a Federico Bonelli, principal del Royal Ballet.

Dopo la collaborazione nel 2006 con il Teatro alla Scala per ‘Dido and Aeneas’ di Purcell, di cui firmò regia e coreografia, ora per la prima volta il nome di McGregor entra nel cartellone per una nuova ‘première’ per la compagnia scaligera, a pochi mesi dai debutti che hanno caratterizzato l’inizio della stagione, che ha aperto con la firma di George Balanchine e il suo ‘Schiaccianoci’, mai rappresentato prima in Italia, e con il nuovo allestimento di Margherita Palli. Proseguita subito dopo con la prima assoluta di ‘Winterreise’, prima creazione di Angelin Preljocaj per il Corpo di ballo scaligero, sul celebre ciclo di lieder di Franz Schubert.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Rispondi