Prima Pagina>Cinema>David, l’incursione di Carla Bruni e lo champagne: Valeria Bruni Tedeschi ruba di nuovo la scena
Cinema Spettacolo

David, l’incursione di Carla Bruni e lo champagne: Valeria Bruni Tedeschi ruba di nuovo la scena

Già tre anni fa con il suo discorso di ringraziamento aveva conquistato e commosso tutti. Ma stavolta si è superata: senza vincere e in una manciata di secondi ha messo a segno due gaffe che l’hanno eletta regina dei social

Valeria Bruni Tedeschi e Carla Bruni durante la premiazione dei David di Donatello in due screenshot.

Valeria Bruni Tedeschi e Carla Bruni durante la premiazione dei David di

Advertisements
Donatello in due screenshot.

Valeria Bruni Tedeschi non è solo un’attrice. È un sentimento. O meglio, un groviglio di sentimenti che in lei si materializzano in una sintesi bizzarra, unica, affascinante, folle, fragile e potente. Tutto insieme. Un inno alla contraddizione. E ai David di Donatello funestati dalla pandemia Valeria ne ha voluto dare un ennesimo saggio. Proprio come era successo nel 2017 quando il suo discorso di ringraziamento, condito da chicche imperiture come “ringrazio il mio povero psicanalista” e “ringrazio gli uomini che ho amato, quelli che mi hanno amato e quelli che mi hanno abbandonato”, aveva conquistato e commosso tutti. A cominciare da Micaela Ramazzotti, sua formidabile partner in crime in quel capolavoro di Paolo Virzì che è “La pazza gioia”.

Il fascino di Valeria Bruni Tedeschi

“Ringrazio il mio povero psicanalista”

Ora, come tre anni fa, Valeria si è ripresa la scena. Anche senza vincere. Anche senza avere la possibilità di fare un discorso. Controllare sui social per crederci. Come ha fatto? Dapprima una gaffe linguistica: “nominazioni” ai David al posto di “nomine”. Niente di che, per un’italiana naturalizzata francese, ma sufficiente per far gioire la curva nord dei social dche di lei ama soprattutto l’assoluta svagatezza. Poi, mentre Carlo Conti annunciava a Jasmine Trinca di aver vinto, dallo monitor di Valeria Bruni Tedeschi è sbucata la sorella. Sì, proprio Carla Bruni, la top model, musicista nonché ex première dame di Francia, alla faccia di chi vuole le due sorelle ai ferri corti. Carlà, invece, sorrideva complice mentre Valeria brindava con un flute di champagne. Tanto è bastato perché twitter battezzasse l’evento con una decine di gif , meme e commenti estatici.

Sui social tutti impazziscono per lei

Eccone qualche esempio: “Meritavo di avere come affetto stabile Valeria Bruni tedeschi perché a quest’ora stavamo passando la serta a bere champagne ringraziando l’analista”; oppure: “L’unica che ha applaudito davvero Jasmine Trinca è stata Valeria Bruni Tedeschi perché a lei non interessa vincere. Tanto ora Valeria si va a finire il suo flute di champagne ridendo e scherzando con Carla e con la mamma Marisa, pazza come lei”; o ancora: Immaginate la quarantena con Valeria Bruni Tedeschi” menter la gif di Mattarella dice: “Un sogno, una favola”. Il più lapidario però è un tweet del Cinematographe che detta: “Affrontare la vita come Valeria Bruni tedeschi affronta la cerimonia dei David”. Cin cin.

Rispondi