Prima Pagina>Spettacolo>“Faccio il cuoco e non posso parlare”, lo sfogo di Rubio 
Spettacolo

“Faccio il cuoco e non posso parlare”, lo sfogo di Rubio 

SPETTACOLO
Faccio il cuoco e non posso parlare, lo sfogo di Rubio

 

“Se fai il cuoco, lavori in tv, e non sopporti le disparità di trattamento, se odi le ingiustizie e la violenza, se hai studiato storia e non vuoi che si ripetano certe cose, in Italia non puoi dire la tua. Pensare e dissentire sono cose che fanno perdere cittadinanza e diritti”.

Chef Rubio commenta così, su Twitter, la polemica sollevata nelle scorse ore dopo che un suo tweet  contro la polizia è stato aspramente criticato da Valter Mazzetti, Segretario Generale dell’Fsp Polizia di Stato.

Nel tweet ‘incriminato’, Rubio puntava il dito contro “le forze dell’ordine avvelenate o schierate” che non hanno “perquisito, schedato e/o gonfiato di botte” le persone scese in piazza lunedì durante la manifestazione di Fratelli d’Italia a Roma.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

 

Rispondi