Prima Pagina>Spettacolo>Fs: premio ‘Frecciarossa 1000’ ad Antonio Pappano  
Spettacolo

Fs: premio ‘Frecciarossa 1000’ ad Antonio Pappano  

Le Fs premiano Sir Tony Pappano col 'Frecciarossa 1000'

L’ad di Fs Italiane, Gianfranco Battisti, premia sir Antonio Pappano con il ‘Frecciarossa 1000’

Maestria, precisione, rigore e grande capacità di emozionare il pubblico. Per questi motivi Ferrovie dello Stato, socio fondatore dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, ha conferito a Sir Antonio Pappano, direttore musicale della fondazione lirica, il premio ‘Frecciarossa 1000’, ispirato al treno Alta Velocità di punta della flotta di Trenitalia, simbolo di tecnologia, modernità e stile made in Italy. Il riconoscimento è stato consegnato a direttore d’orchestra anglo-italiano ieri sera durante la cena di gala nel foyer della Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, al termine del concerto che ha visto Pappano sul podio dell’Orchestra e del Coro ceciliani, impegnato nell’esecuzione del ‘Te Deum’ di Haydn, della Serenata op. 11 di Brahms e della ‘Giovanna d’Arco’ di Rossini, interpretata dal mezzosoprano Joyce DiDonato.

Il premio, che da otto anni celebra lo storico legame tra il Gruppo e l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, è stato consegnato a Pappano da Gianluigi Castelli, presidente di Fs Italiane e Gianfranco Battisti, amministratore delegato e direttore generale. Nutrito il parterre di ospiti istituzioni presenti alla cerimonia, tra i quali Maria Elisabetta Alberti Casellati, presidente del Senato, Carlo Visconti, segretario generale della Corte Costituzionale, l’ex ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, Biagio Mazzotta, Ragioniere Generale dello Stato, Giovanni Salvi, procuratore generale della Corte d’Appello di Roma, i presidenti del Tar del Lazio, Carmine Volpe, e del Tribunale di Roma, Francesco Monastero, il presidente dell’Agcom, Angelo Cardani, e molti altri personaggi del mondo della cultura e dell’economia.

“Il premio ‘Frecciarossa 1000’ – si legge in una nota delle Fs – conferma l’impegno di Fs Italiane per la valorizzazione del patrimonio culturale nazionale. Il sostegno alla cultura, infatti, è una vocazione quasi naturale per un’azienda come FS Italiane, radicata da oltre un secolo nel tessuto civile ed economico italiano e protagonista dello sviluppo infrastrutturale del Paese, garantendo la mobilità delle persone e quindi la libera circolazione di idee”.

Pappano è direttore musicale dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia dal 2005 e accademico effettivo della storica istituzione dal 2007. Pappano è anche Music Director del Covent Garden di Londra e ospite dei più importanti teatri lirici e orchestre sinfoniche del mondo. Il 5 giugno scorso il Capo dello Stato Sergio Mattarella gli ha consegnato il Premio ‘Presidente della Repubblica’ 2017 per l’impegno, il sacrificio e la forza di volontà, riconoscendogli grande talento nel suscitare emozione e sentimento.

Ha vinto tre volte il Premio Abbiati della Critica Musicale Italiana (2005, 2015 e 2018) e un Grammy Award nel 2016, nella categoria ‘Best Classical Solo Vocal Recording’ insieme al mezzosoprano Joyce DiDonato. Nel 2012 è stato nominato Cavaliere per i servizi resi alla musica in Gran Bretagna e Cavaliere di Gran Croce dell’ordine al Merito della Repubblica Italiana. Nel 2015 è diventato il 100simo RPS Gold Medallist dalla fondazione della RPS Gold Medal, la più alta onorificenza della Royal Philharmonic.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Rispondi