Prima Pagina>Spettacolo>Hollywood, la stella di “Love Boat” brilla sulla Walk of fame
Spettacolo

Hollywood, la stella di “Love Boat” brilla sulla Walk of fame

Di nuovo insieme, dopo 40 anni, per festeggiare il prestigioso riconoscimento sulla “passeggiata delle stelle” di Los Angeles, simbolo di successo e popolarità. Il cast di Love Boat infatti è diventato famoso il 111 paesi

“Mare, profumo di mare, con l’amore io voglio giocare…” cantava Little Tony in quella che sarebbe diventata una delle sigle di telefilm più famose.

“Love Boat”, raccontando le storie d’amore e d’amicizia dei passeggeri di una nave da crociera durante viaggi da sogno tra le Hawaii e Acapulco, fece venire voglia a mezzo mondo di concedersi una vacanza a bordo di transatlantici superlusso. 

La serie tv, dieci stagioni andate in onda in Italia dal 1980 in poi, vanta numeri da record: 249 gli episodi, 111 i paesi dove è stata diffusa. A produrla quel volpone di Aaron Spelling, che in quel periodo produsse altri telefilm di grande successo come Charlie’s Angels, Fantasilandia e Starsky e Hutch.

The love boat cast

A 40 anni dalla messa in onda dell’ultimo episodio, tutto il cast di Love Boat si è riunito per un’occasione speciale: festeggiare insieme una stella dedicata al telefilm sulla Walk of Fame di Hollywood, ovvero la passeggiata delle stelle che è una delle principali attrazioni di Los Angeles. 

Un premio più che meritato visto che i personaggi di quelle storie hanno fatto sognare il mondo: come dimenticare il razionale, saggio e sempre disponibile capitano Merrill Stubing, la bionda direttrice di Crociera, che fece innamorare una generazione di giovani, Julie McCoy, l’affascinante dottore di bordo Adam Bricker, il barman Isaac Washington e Goper, ovvero Burl Smith?

Il bello è che, per la gioia dei fan storici, ci sono ancora tutti: Gavin MacLeod, l’attore che ha dato il volto al capitano Stubing, ha ottantasette anni e è ancora in gran forma, come hanno svelato le foto. Bernie Kopell, l’aitante medico, lo stesso. Così come Fred Grandy, Ted Lange, Lauren Teves. 

Pensare che l’idea del libro, da cui è stato tratto prima un film poi il telefilm, è venuta in mente a una vera direttrice di crociera, una delle prime donne a ricoprire quella carica: Jeraldine Saunders, ex modella che alla fine degli anni sessanta lavorò per la italianissima Costa Crociere e che, dopo aver raggiunto il successo planetario, rivelò di essersi ispirata a un comandante italiano per il il ruolo di Merrill Stubing: Piero Buatier de Mongeot, uomo dalla grande personalità che non perdeva mai la calma e sapeva gestire qualsiasi situazione. 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *