Prima Pagina>Spettacolo>“Il Re leone” torna al cinema dopo 25 anni  
Spettacolo

“Il Re leone” torna al cinema dopo 25 anni  

Pubblicato il: 20/08/2019 12:04

E’ stato il film del cuore di grandi e piccini per 25 anni e, da domani, tornerà con un nuovo look. Il live-action de ‘Il Re leone‘, firmato Disney e diretto da Jon Favreau, arriverà nelle sale italiane per animare gli ultimi giorni d’estate con le avventure di Simba.

Nella pellicola ritroveremo tutti i personaggi originali: il grande Mufasa, che nella versione italiana parla con la voce di Luca Ward, il fratello malvagio Scar, la dolce Nala interpretata dalla cantante Elisa e i simpatici Timon e Pumba, rispettivamente Edoardo Leo e Simone Fresi.

A parlare, e cantare, per il protagonista Simba sarà invece Marco Mengoni, che con Elisa ha preparato una nuova versione del capolavoro originale di Elton John, ‘Can you feel the love tonight?’. Non mancheranno le iene, la saggia scimmia Rafiki e Zazu, consigliere di Mufasa e protagonista di alcune delle citazioni più note dal cartone del 1994.

La storia è quella che conosciamo. Simba è destinato a divenire ‘re della foresta’, ma i piani dello zio malvagio Scar – che uccide il padre di fronte ai suoi occhi – lo portano ad allontanarsi da casa. Grazie ai due nuovi amici, un suricata e un facocero, Simba crescerà e maturerà e, dopo l’incontro con Nala, deciderà di tornare a reclamare il suo posto.

Nel remake computerizzato, però, ci saranno alcune novità. In primis il ruolo delle figure femminili, la Disney ha deciso – interpretando i tempi – di concedere più spazio a Nala, leoncina indipendente e sagace, e a Sarabi, madre di Simba, figura forte e severa di regina rispettata da tutti.

Jon Favreau è il primo regista a dirigere due remake di classici Disney – il primo era stato ‘Il libro della giungla’ nel 2016 – ed è specializzato in pellicole foto-realistiche. Le immagini, infatti, sono talmente simili alla realtà da avere spesso inquadrature da documentario.

Da segnalare, nella versione Usa, Beyoncé che interpreta (e canta) per Nala e il cameo di sir Elton John alla fine del film, che per l’occasione ha reinterpretato il suo successo. Il resto delle musiche originali è stato riarrangiato da Hans Zimmer, che le curò anche nel cartone, con Mark Mancina.

 

 

Adnkronos.

 

Rispondi