Prima Pagina>Spettacolo>La leonessa Georgette Polizzi combatte con la sclerosi multipla
Spettacolo

La leonessa Georgette Polizzi combatte con la sclerosi multipla

E’ sicuramente una diagnosi dura da accettare: sclerosi multipla. Georgette Polizzi, ex concorrente di Temptation Island, con un video pubblicato su Instagram ha raccontato al mondo la sua malattia ma ha aggiunto: “Io non mollo”

E’ entrata in ospedale camminando e, dopo qualche ora, non riusciva più a stare in piedi tanto che si è dovuta ricoverare. L’ex concorrente di Temptation Island Georgette Polizzi, che nel 2016 ha  fatto sognare i telespettatori grazie al suo amore romantico con l’altro isolano Davide Tresse, ha raccontato per la prima volta pubblicamente via social la malattia che l’ha costretta su una sedia a rotelle. E’ la sclerosi multipla, contro cui sta combattendo con tutte le sue forze.

Sui suoi profili ha scritto: “Ciò che conta non è la diagnosi, ma la voglia di trasmettere a chi soffre di questa malattia bastarda che, se chi ne è affetto è più bastardo di lei, allora può vincere”. Certo, a 36 anni è difficile prevedere un futuro immobilizzati per una malattia degenerativa. Purtroppo talvolta la vita mette davanti anche a queste prove, e Georgette, che è anche stilista, spera di poter fare coraggio anche alle tante altre persone colpite dal questa patologia incitando tutti a sfoderare una grinta impensabile. “Ci sono persone che vivono normalmente”, ha aggiunto, “persone che invece hanno ricadute continue… persone che fanno sport e persone che non riescono più a camminare ma sapete cosa vi dico?!? Io farò parte della categoria delle persone che ce la faranno! Spaccherò il mondo perché amo la vita oltre ogni limite””.

Georgette Polizzi su Instagram

Tutto è cominciato qualche mese fa quando la giovane vicentina ha avvertiti alcuni sintomi che non si riusciva a spiegare: “Da un giorno all’altro ho sentito il mi corpo paralizzato e così sono andata in ospedale a fare dei controlli più approfonditi”. La cosa era più grave del previsto: i medici hanno deciso di ricoverala e di farle tutti gli accertamenti del caso, rivoltandola da capo a piedi per trovare cos’è che non andava.

Georgette però non si è persa d’animo: ha fatto tutti gli esercizi e tutte le cure suggerite dal personale medico e dopo un mese, finalmente, è potuta tornare a casa. Su internet ha spiegato dettagliatamente la sua disavventura.  “Tutto è successo all’improvviso, prima stavo bene e poi no. Ho perso completamente la sensibilità,  i primi giorni sono stati duri e il peggio è arrivato quando mi hanno dato il responso. Mi sentivo prigioniera del mio corpo, la mia mente voleva andare, ma il mio corpo non mi seguiva. Dopo circa un mese, è arrivata la mia diagnosi, terribile perchè questa malattia mi accompagnerà per tutta la vita.   Perché è una patologia molto soggettiva, colpisce le persone in maniera diversa. Ma la cosa fondamentale è che con la testa arriverete lontano. I medici mi hanno detto che ho avuto dei miglioramenti rari, tutto questo perché la notte, invece di dormire, facevo gli esercizi. Sono certa che continuando così tornerò a camminare. Quello che volevo dire a tutti è non abbattetevi perché la testa fa tutto. Perché nelle malattie autoimmuni, ciò che conta è veramente l’umore. Il nome di questa malattia è la sclerosi multipla. Non ho paura di lei perché so che con la mia testa e la mia tenacia la posso vincere, posso arrivare a fare quello che voglio. Mi sento di dire a tutte le persone che soffrono di sclerosi multipla di non mollare, è difficile perché ci si sente stanchi”.

Georgette e Davide

La giovane ha anche ringraziato il fidanzato Davide Tresse che fin ora le è stato sempre vicino: “Perché tante volte non servono tante parole”; ha scritto sotto una foto in cui i due si baciano teneramente, “Grazie perché ci sei stato, grazie perché ci sei, grazie se sceglierai di esserci. Grazie Momo mio”. I fan hanno apprezzato, postando tra i commenti tutto il loro affetto per lei e per quel ragazzo che non si lascia spaventare dalle prove della vita.

Georgette e Davide

 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *