Prima Pagina>Spettacolo>Lady Gaga lancia ‘One World Together At Home’, megaevento tv globale per Oms  
Spettacolo

Lady Gaga lancia ‘One World Together At Home’, megaevento tv globale per Oms  

 

di Antonella Nesi

Si chiama “One World Together At Home” il megaevento televisivo, curato da Lady Gaga insieme a Global Citizen per sostenere l’Organizzazione Mondiale della Sanità nella lotta al Covid-19, che vedrà in onda dalle proprie case, sabato 18 aprile, alcune delle più grandi star della musica mondiale: da Paul McCartney a Elton John, da Stevie Wonder a Chris Martin, da Billie Eilish a Lang Lang, solo per citarne alcuni. Per l’Italia ci sarà Andrea Bocelli. L’evento verrà trasmesso in tutto il mondo da diverse emittenti e piattaforme: Abc, Cbs, Nbc, Bbc Music, Mtv, Prime Video, Youtube, Twitter, Facebook e tante altre. Presentatori della serata, con il compito di passare la linea da un artista all’altra, saranno Jimmy Fallon, Jimmy Kimmel e Stephen Colbert.

“È un onore – ha spiegato Lady Gaga – aiutare a curare questo enorme evento, che si svolgerà il 18 aprile. Mi esibirò anche io. Vogliamo puntare i riflettori sulla comunità globale e celebrare il potere dello spirito umano. Continueremo a raccogliere fondi e voglio farvi sapere ora che questa trasmissione non è una raccolta fondi. Raccoglieremo i soldi prima di andare in onda, così quando andremo in diretta, metterete via i vostri portafogli e seduti vi godrete lo spettacolo che tutti meritate moltissimo. Vi amo tutti”, ha detto Gaga.

La raccolta infatti sta già avvenendo, con ottimi risultati. “È stato un onore – ha sottolineato la star – collaborare con Global Citizen nelle ultime settimane, lavorando insieme dietro le quinte per raccogliere fondi per il fondo di solidarietà Covid19 dell’Oms“. Il fondo, ha aggiunto la star statunitense di origini italiane, “permette all’Oms di continuare a monitorare e comprendere la diffusione del virus, per garantire ai pazienti le cure di cui hanno bisogno e ai lavoratori in prima linea le forniture e le informazioni essenziali, oltre ad aiutare ad accelerare gli sforzi per sviluppare vaccini, test e trattamenti”.

“Sette giorni fa abbiamo parlato con più di 68 vertici aziendali di alcune delle più grandi compagnie del mondo”, ha raccontato Gaga sui suoi profili social. E “in una settimana abbiamo raccolto oltre 35 milioni di dollari“. “Questi soldi saranno utilizzati per Dpi e i kit per i test in tutto il mondo“, ha aggiunto. “È importante pensare a livello globale e sostenere l’Organizzazione Mondiale della Sanità per ridurre la pandemia e prevenire futuri focolai”, ha detto Lady Gaga. Non dimenticando di aggiungere una sollecitazione a sostenere comunque anche “iniziative locali, in modo che le comunità più vulnerabili dispongano delle risorse di cui hanno bisogno”.

 

 

 

Adnkronos.

 

Rispondi