Pubblicato il: 15/03/2020 17:25

Mediaset sospende da domani alcuni programmi del day time, compreso il suo ‘Avanti un altro’ e Paolo Bonolis rimane perplesso e contrariato.

“Per evidenti problemi organizzativi legati all’emergenza sanitaria – si legge in una nota Mediaset – quattro appuntamenti Mediaset della fascia di day time vengono rimodulati nella programmazione a partire da lunedì 16 marzo 2020: “Mattino 5”, “Forum”, “Uomini e donne”, “Avanti un altro”. Nel caso di “Forum” e “Avanti un altro”, saranno programmate riproposizioni che andranno in onda nella collocazione abituale delle trasmissioni. Nel caso di “Uomini e Donne”, programma legato agli sviluppi quotidiani delle relazioni tra i protagonisti, si proseguirà per alcune puntate per poi sospendere temporaneamente la programmazione. Le registrazioni delle nuove puntate dei tre programmi riprenderanno non appena la situazione lo consentirà. Quanto a “Mattino 5”, il programma aumenterà il proprio contenuto informativo dedicandosi all’emergenza in atto ed esplicitando la nuova missione sin dal titolo: “Mattino 5-Speciale Coronavirus”. La versione abituale con la conduzione di Federica Panicucci riprenderà non appena le circostanze lo permetteranno”, conclude Mediaset.

Ma a stretto giro, Paolo Bonolis replica dal suo profilo Facebook: “Ho appena letto il comunicato di Mediaset che informa del fermo di tre trasmissioni: Forum, Uomini e donne ed ‘Avanti un altro’. Prendo atto – scrive il conduttore – della decisione aziendale ma leggo nel loro testo la seguente frase: ‘le registrazioni delle nuove puntate dei tre programmi riprenderanno appena la situazione lo consentirà’. Non capisco. Le nostre puntate sono tutte già registrate. Gli ascolti sono ottimi e la gente, in questi giorni difficili, rintraccia in esse un momento di svago. Perché interromperci quando il prodotto è completo e già a loro completa disposizione non necessitando quindi di ulteriori registrazioni? Mah”, conclude allegando il comunicato stampa di Mediaset.

 

 

 

Adnkronos.

 

Rispondi