Prima Pagina>Spettacolo>Musica: a Firenze ‘Arte chiAma Arte’, proventi a restauro tabernacolo Arcolaio  
Spettacolo

Musica: a Firenze ‘Arte chiAma Arte’, proventi a restauro tabernacolo Arcolaio  

SPETTACOLO
Firenze in musica con 'Arte chiAma Arte'

Arte chiAma Arte‘, la rassegna concertistica organizzata a Firenze nella chiesa di S. Maria a Coverciano dall’Accademia Fiorentina ‘Pro Arte’, presenta il 30 marzo prossimo alle 21, come quarto appuntamento, il duo pianistico formato da Ginette Ubaldi e Svitlana Puschenko. Il programma spazierà dal primo Romanticismo di Schubert (la ‘Fantasia’ in Fa minore op. 103) alle atmosfere di Rachmaninov (tre brani dai ‘Sei pezzi Op. 11’), attraverso i ritmi delle Danze Ungheresi di Brahms e la ‘Petite Suite’ di Debussy. Il progetto ‘Arte chiAma Arte’, già programmato con altri eventi fino a tutto il 2019, sostiene il restauro del tabernacolo in via dell’Arcolaio a Firenze (vicino alla Chiesa sede degli eventi musicali), manufatto del tardo Rinascimento fiorentino, da tempo dimenticato e che necessita di un urgente restauro conservativo.

L’Accademia Fiorentina ‘Pro Arte’, nata nel 2018 dall’impegno di tre musicisti fiorentini che ne formano il Consiglio Direttivo (Gaetano M. Piscopo Presidente, Ginette Ubaldi vice Presidente e Miriam Sadun Direttore Artistico), ha inaugurato la propria attività lo scorso dicembre con un concerto del duo Miriam Sadun (violino) e Silvano Mazzoni (chitarra), proseguendo a gennaio col trio ‘Res Musica’ di Roma (Leonardo Spinedi violino, Gaia Orsoni viola e Kyung-Me Lee violoncello) e a febbraio col ‘Duo Mirage’ formato dalle arpiste Lisetta Rossi e Alessandra Penitenti. Il 10 maggio prossimo sarà la volta dei due giovani chitarristi Giulio Cecchi e Francesco Giubasso, con un programma dedicato allo sviluppo del repertorio chitarristico dal ‘700 fino ad oggi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Rispondi