Prima Pagina>Cultura>Musica e e tradizioni: a Monserrato artisti uniti nel segno della ripartenza e della speranza
Cultura Spettacolo

Musica e e tradizioni: a Monserrato artisti uniti nel segno della ripartenza e della speranza

Milleluci – Musica per ricominciare” è l’iniziativa in programma domenica 19 luglio a Monserrato, nello spazio concerti del Comparto 8 (Ex Aeroporto). Obiettivo è “dare un nuovo valore alla speranza” e un significato inedito alla parola “insieme”, ringraziando al tempo stesso medici, infermieri, operatori sanitari, volontari e tutti coloro che si sono spesi, rischiando, per contenere l’emergenza da Covid-19. 

Protagonisti Giuliano Marongiu e un gruppo

Advertisements
di musicisti, cantanti, ballerini pronti ad affiancarlo, in un inedito show che vede alternarsi sul palco luci, immagini e colori. Fra gli artisti confermati, spazio alle cantanti Maria Luisa Congiu, Maria Giovanna Cherchi, Laura Spano, Lucia Budroni, Francesca Lai, al cantautore Luca Tilocca e alla voce sarda Carlo Crisponi, ai musicisti Davide Guiso, Roberto Tangianu e Peppino Bande, al cabarettista Nicola Cancedda.

Advertisements

La manifestazione sarà trasmessa in diretta da Tiscali e Sardegna Live

Il Sindaco di Monserrato, Tomaso Locci, pone l’accento sulla necessità di tornare al più presto ad uno stato di normalità che l’emergenza sanitaria ha fortemente compromesso in tutti i settori a scapito non solo dell’economia ma anche di una socialità che va ristabilita nei suoi valori di base. Sullo stesso piano, l’assessora alla Cultura, Spettacolo e Tradizioni Emanuela Stara vive con trasporto emotivo questo passaggio di rinascita, sottolineando che con questo evento parte la programma zione culturale e di intrattenimento dell’estate di Monserrato.  “La nostra comunità ha risposto con energia e determinazione al difficile momento che ha travolto gli equilibri della nostra regione e del mondo intero – dice il sindaco Tomaso Locci – Ognuno ha fatto la sua parte, con grande senso di responsabilità e un pò alla volta ne usciremo”. 

Rispondi