Pubblicato il: 17/12/2019 10:13

Odissea per Zerocalcare sulla Tiburtina. Come successo ieri a tanti altri romani, il noto fumettista è rimasto bloccato nel traffico a causa di un incidente avvenuto sul Grande Raccordo Anulare. Zerocalcare si è quindi rifugiato su twitter e, come sempre, ha scelto l’ironia per commentare la situazione. “C’è un incidente sulla Tiburtina. All’inizio pensavamo di stare in fila, di tornare dai nostri cari magari un po’ in ritardo, li chiamavamo per rassicurarli. Ora per favore non aspettateci più, ci siamo rifatti una vita qua, è meglio per tutti”, ha scritto nel primo post abbinato a una foto con le macchine in fila e una emoticon di una scimmietta che si copre gli occhi.

“La domenica -ha aggiunto- grigliamo le cotolette sui cofani tutti insieme se passate ci fa piacere. Paracadutateci un paro de pandori per natale, grazie Onu. Firmato: La comunità stanziale permanente in fila su via tiburtina”. Tra i suoi follower, in tanti sono stati al gioco: “A quando il pezzo musical sui tetti delle auto stile La la land?”; “Avete già iniziato la coltivazione di barbabietole da zucchero?”, “Lo psicologo me dice che per stare bene, bisogna rallentare nella vita e poi te godi mejo il paesaggio”, sono alcuni dei commenti al post del fumettista. E c’è anche chi cita la celebre imitazione di Antonello Venditti fatta da Corrado Guzzanti nel pezzo appunto intitolato ‘Grande raccordo anulare’: “Dove faccio il pieno di benzina, pe fà un metro sulla Tiburtina…”.

 

 

 

 

Adnkronos.

 

Rispondi