Prima Pagina>Spettacolo>Phoenix, Joker follia e lotta di classe
Spettacolo

Phoenix, Joker follia e lotta di classe

(ANSA) – VENEZIA, 31 AGO – C’è tanta spazzatura e follia a Ghotam City e anche tanta voglia di uccidere i ricchi (ma non lo dite al regista Todd Philips che negherà). E’ qui che vive il ‘Joker’ interpretato da Joaquin Phoenix, un uomo abusato dalla vita, da sempre bullizzato, pazzo quanto basta e con una risata-pianto che terrorizza. Il film di Phillips, che si potrebbe definire un block-buster noir in odore di capolavoro, passato alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, potrebbe aspirare così a un premio importante al Lido e guardare, a tutto diritto, agli Oscar (come è un po’ tradizione per i film Usa al Lido). ”Dovevo interpretare un personaggio difficile da definire – dice Phoenix -, a cui nessun psichiatra possa mai attribuire una patologia specifica. Occorreva che al mio Joker rimanesse sempre un’aura di mistero”. Basato sull’omonimo personaggio dei fumetti DC Comics creato da Bob Kane, Bill Finger e Jerry Robinson, il film, in sala del 3 ottobre con la Warner, racconta la storia delle origini del personaggio.

Rispondi