Prima Pagina>Spettacolo>**Rai: Laganà, ‘atmosfera cambiata, spero nuovo governo difenda Servizio Pubblico’**  
Spettacolo

**Rai: Laganà, ‘atmosfera cambiata, spero nuovo governo difenda Servizio Pubblico’**  

SPETTACOLO
Laganà: In Rai atmosfera è cambiata, nuovo governo difenda Servizio Pubblico

Riccardo Laganà, consigliere Rai

L’atmosfera è cambiata. Ho rilevato un maggiore spirito di collaborazione fra i consiglieri sui grandi temi legati al buon andamento del servizio pubblico”. Lo dice all’Adnkronos il consigliere Rai eletto dai dipendenti, Riccardo Laganà, commentando il clima del consiglio di amministrazione che si è tenuto ieri, il primo dell’era giallo-rossa.

Mi auguro sia finalmente arrivato il momento di dare seguito alle principali istanze promosse dai dipendenti – dice Laganà – ovvero piena e reale valorizzazione delle risorse interne e delle sedi regionali, taglio degli appalti e delle consulenze non strategiche, maggiore trasparenza nei processi gestionali e amministrativi, formazione, investimenti in innovazione, percorsi professionali basati innanzitutto su merito e competenze e non ultimo la promozione di un concreto ricambio generazionale”.

Insomma una lista di priorità quella individuata da Laganà che continua a fare il cane da guardia di una Rai “rispettosa del contratto di servizio”, soprattutto tenendo a mente che solo prima dell’estate c’era chi nel governo voleva abolire il canone: “Se non c’è finanziamento pubblico – scandisce Laganà – decade il concetto stesso di servizio pubblico perché il tipo di finanziamento va ad incidere sulla qualità dell’offerta. Se il finanziamento deriva dalla pubblicità va da sé che la qualità dell’offerta ne risente. Auspico, dunque, che con il nuovo governo ci sia un deciso cambio di passo nella difesa del servizio pubblico e che l’attuale esecutivo sostenga l’impegno di tutti i dipendenti per un nuovo rilancio del Servizio Pubblico Multimediale”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Rispondi