Prima Pagina>Spettacolo>Rai: Signoris narratrice del ‘Grande Amore’ a lieto fine su Rai3  
Spettacolo

Rai: Signoris narratrice del ‘Grande Amore’ a lieto fine su Rai3  

SPETTACOLO
E' 'Grande Amore' con Signoris su Rai3

(di Alisa Toaff) – Carla Signoris diventa “narratrice coinvolta” del ‘Grande Amore’ a lieto fine, nuovo docu-reality dell’access prime time di Rai3, ideato e diretto da Angelo Bozzolini. Cinque grandi storie d’amore ostacolate o rese impossibili da fattori sempre diversi ma “con un lieto fine”, sottolinea Signoris nel corso della presentazione del programma nella sede Rai di viale Mazzini. Nella prima puntata i riflettori saranno puntati su Elizabeth Taylor di cui verrà raccontata la burrascosa relazione con Richard Burton, commentata da Marina Cicogna.

“A differenza delle storie dei vip infatti -afferma la conduttrice- quelle delle persone comuni avranno un lieto fine”. Il programma infatti mette a confronto i protagonisti di ieri, da Elizabeth Taylor e Richard Burton a Yoko Ono e John Lennon per passare a Dalida e Luigi Tenco, Grace Kelly e Ray Milland ed infine Maria Callas e Aristotele Onassis, con altrettante coppie lontane dai riflettori “storie di comuni mortali ma non meno straordinarie”, sottolinea Signoris, che hanno vissuto ostacoli non meno forti che però sono riusciti a sconfiggere.

“Se infatti -spiega Bozzolini- il filo rosso che lega le storie delle due coppie di ogni puntata è la difficoltà di amarsi liberamente, ogni domenica scopriremo un esempio di come la forza di un legame possa farcela, contro tutto e contro tutti, a imporsi su nemici più o meno invisibili: l’opposizione delle famiglie, il tradimento, l’alcolismo, la depressione, la ludopatia”. “L’amore rappresenta l’universo con il quale il Paese può essere raccontato -spiega il direttore di Rai3 Stefano Coletta– questo programma fa parte della nuova identità di Rai3, quella che sto costruendo, una terza rete del servizio pubblico che non sia caratterizzata non solo da programmi di informazione ma che faccia anche fantasticare e sognare il pubblico”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *