Prima Pagina>Spettacolo>Reazione Festival, la seconda serata tiene    
Spettacolo

Reazione Festival, la seconda serata tiene    

SPETTACOLO<!– SPETTACOLO –>


Reazione Festival, la seconda serata tiene Standing e risate

(FOTOGRAMMA/IPA)

di Antonella Nesi

“); } else { document.write(“”); }

Sanremo 2019 reagisce e centra l’obiettivo: l’ascolto medio della seconda serata del Festival è stato di 9.144.000 spettatori con il 47,3% di share. In linea con la seconda serata dell’edizione record dello scorso anno, quando il mercoledì ottenne 9.687.000 spettatori e il 47,7% di share.








Ma il risultato è notevole perché il tradizionale calo fisiologico tra l’apertura e la seconda puntata, che lo scorso anno fu di 4,4 punti di share, quest’anno è ridotto a 2,8.

In particolare, ieri la prima parte della serata (dalle 21.26 alle 23.50) è stata seguita da 10.959.000 spettatori con il 46,4% di share mentre la seconda parte (dalle 23.55 all’1.04) è stata vista 5.260.000 spettatori con il 52% di share. Lo scorso anno la seconda serata del festival era stata seguita nella prima parte (dalle 21.24 alle 23.53) da 11.458.000 spettatori con il 46,6% di share e nella seconda (dalle 23.57 all’1.07) da 5.867.000 spettatori con il 52,8% di share. Come risultato di una seconda serata del festival quello del 2019 entra comunque negli annali: negli ultimi 13 anni solo il Baglioni dell’anno scorso e il Conti bis del 2016 avevano fatto meglio.

Il picchi d’ascolto della seconda serata del festival sono stati raggiunti, in termini di telespettatori alle 21.49 con 14.260.000 ascoltatori, durante il duetto Mannoia-Baglioni, mentre il picco di share è stato del 54,4% alle 0.22 durante lo sketch di Pio e Amedeo.

La serata di ieri ha registrato inoltre un ascolto sopra la media di Rai1 nel target 15-24 anni, con il 54,2%, e nel target dei laureati, con il 51,6%. Il risultato dei ragazzi 15-24 anni è emblematico visto che è lo share più alto tra tutte le fasce di età (i 65+ hanno registrato il 49,3% di share ed è il secondo risultato sui target di età). Probabile che sul risultato stia incidendo la presenza nel cast di alcuni teen idol, come Achille Lauro, Ultimo, Irama e Ghemon.

Significativa a tal proposito la crescita, con variazioni a doppia cifra sull’anno scorso, nella fruizione online su RaiPlay. La seconda serata del festival è stata seguita in diretta streaming da 448.000 spettatori (+11% sul 2018). Tra serata d’esordio e mercoledì gli spettatori che hanno seguito la diretta in streaming sono circa un milione (+13% sul 2018). Mentre la visione vod (video on demand, ovvero gli utenti che hanno visto la trasmissione in orari diversi da quello di messa in onda) ha totalizzato 1,6 milioni di spettatori.

“); } else { document.write(“”); }

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *