Prima Pagina>Spettacolo>Sgarbi-Eva Robin’s senza freni in tv 
Spettacolo

Sgarbi-Eva Robin’s senza freni in tv 

 

“Ammiro il tuo fegato. Sei uno dei pochi che l’ha detto, di solito, gli altri lo nascondono. Tu hai anche specificato chi faceva cosa”. E’ stato uno scambio a luci rosse quello tra Vittorio Sgarbi e o Eva Robin’s nella quarta puntata di ‘Live – Non è la D’Urso’.

Advertisements

La nota attrice transgender è apparsa nella ‘sfera’ della trasmissione e ha

Advertisements
parlato della loro già nota relazione risalente a diversi anni fa, ringraziando il critico per essere stato uno dei pochi uomini a non averla tenuta segreta. A quel punto Sgarbi, ormai fuori dalla fascia protetta, ha rivelato un aneddoto che ha lasciato di stucco tutti i presenti: “Sì, perché siamo stati con una “morta”, che non si può citare, in un rapporto a tre. Con una “morta” molto famosa che è stata ospite tua più volte”.

Tra l’incredulità generale Sgarbi ha quindi messo in chiaro, ovviamente, che la “morta” in questione fosse viva al momento del loro incontro e ha aggiunto: “Eva Robin’s è una donna. Quello che possa avere di maschile, non m’interessa. Quella sera – racconta andammo con una donna straordinaria, celeberrima, famosissima, bellissima. E io ebbi un rapporto con lei, attraverso il “lui” che è lei (riferito a Eva Robin’s, ndr). Io misi il “lui” di lei… Non si può dire chi sia ma era una delle più famose donne italiane e fu con noi quella notte”.

“Avete fatto un trenino”, urla Daniela Martani dalla sua postazione e tra le risate generali. “Questo è un tir”, replica Alessandra Mussolini, “un tir folle guidato da un matto”. “E’ morta dopo il rapporto?”, ha chiesto la politica.
Eva Robin’s, poco dopo, ha confermato il racconto: “Fu una serata con toni da Dolce Vita. Era a Via Veneto, con tutta la vitalità tipica degli anni ‘5 che io ho condiviso con Vittorio e questa donna. E poi siamo finiti in questo albergo. E’ finita lì”. Ma Sgarbi ha aggiunto: “Però lo abbiamo fatto anche con altre. Vive!”.

 

 

 

 

 

Adnkronos.

 

Rispondi