“Padre padrone”, “La notte di San Lorenzo”, “La masseria delle allodole”, “Cesare deve morire”, “Una questione privata”. Sono solo alcuni dei film diretti dai fratelli Taviani, Paolo e Vittorio, che si è spento a 88 anni

Il loro film più recente è uscito in sala il 1° novembre al 2017. Una questione privata (con Luca Marinelli, Lorenzo Richelmy, Valentina Bellé) è un dramma che rilegge con rigore e rispetto un testo monumentale della letteratura italiana, l’omonimo romano di Beppe Fenoglio. Erano inseparabili i fratelli Taviani, e insieme hanno realizzato alcune delle pellicole più significative e importanti della cinematografia italiana. Sempre uniti, fino a oggi, quando una lunga malattia ha portato via Vittorio (88 anni), più grande di Paolo di due anni. Ad annunciarlo all’ANSA è stata Giovanna (anche lei cineasta), figlia di Vittorio, che ha aggiunto che per volontà della famiglia non ci saranno camera ardente nè funerali, e il corpo del regista verrà cremato in forma strettamente privata.

Rispondi