Prima Pagina>Spettacolo>Successo a Udine per lo spettacolo deI belgi Transquinquennal
Spettacolo

Successo a Udine per lo spettacolo deI belgi Transquinquennal

Grande successo sabato scorso al Teatro Palamostre di Udine, per l’anteprima nazionale di Philip Seymour Hoffman, par exemple, portato in scena dal collettivo belga Transquinquennal.

Grande successo sabato scorso al Teatro Palamostre di Udine, per l’anteprima nazionale di Philip Seymour Hoffman, par exemple, portato in scena dal collettivo belga Transquinquennal. Lo spettacolo, nato dalla collaborazione con il drammaturgo argentino Rafael Spregelburd, è perfettamente in linea con le molte altre rappresentazioni originali di questa formazione multidisciplinare, nata a Bruxelles nel 1989: formazione, che ha fatto della provocazione uno dei pilastri della sua poetica, e ha abituato il pubblico a mettere in discussione il teatro e le sue forme, il rapporto con il pubblico e con le istituzioni.

Philip Seymour Hoffman, par exemple, si ispira alla vita del celebre attore Premkio Oscar, tragicamente scomparso il 2 febbraio 2014 a 46 anni, ma non racconta in senso stretto la sua vita, né la sua morte.  Rafael Spregelburd e Transquinquennal  scelgono piuttosto la vicenda umana e professionale di  Seymour Hoffman per proporre un ragionamento sull’idolatria, l’invenzione del sé, la ricerca della celebrità. Ognuno di noi, infatti, ha bisogno di un’immagine, una figura, un mito, su cui proiettare quello che siamo, quello che fingiamo di essere, quello che vorremmo essere.

Prima dello spettacolo i Tranquinquennal (quintetto formato dagli attori Bernard Breuse, Stéphane Olivier, Miguel Decleire et Brigitte Neervoort) hanno incontrato il pubblico del Palamostre in una interessante e animata conversazione moderata da Rita Maffei, attrice, regista e co-direttore di CSS (Teatro Stabile di innovazione del Friuli Venezia-Giulia).

Rispondi