Prima Pagina>Spettacolo>“Testi dell’estate troppo brutti”, Malgioglio contro tutti  
Spettacolo

“Testi dell’estate troppo brutti”, Malgioglio contro tutti  

SPETTACOLO
Testi dell'estate troppo brutti, Malgioglio contro tutti

Le canzoni di questa estate avevano dei testi talmente brutti che ieri all’Arena mi sono sentito Leopardi con il testo di ‘Dolceamaro’“. Cristiano Malgioglio – in un’intervista all’Adnkronos – spara ad alzo zero sulle canzoni dell’estate 2019, protagoniste ieri sera all’Arena di Verona della serata-evento di fine estate organizzata da Rtl 102.5 “Power Hits Estate” per premiare i brani ‘tormentone’, che ha visto trionfare ‘Mambo Salentino’ dei Boomdabash.

“Il brano dei Boomdabsh almeno è orecchiabile ma gli altri…”, aggiunge Malgioglio, autore di brani indimenticabili della musica italiana come ‘L’importante è finire’ e ‘Ancora ancora ancora’ portate al successo da Mina. Malgioglio è invece molto felice per l’accoglienza ricevuta dal remake di ‘Dolceamaro’ cantato con Barbara D’Urso. “La gente appena ho iniziato a cantare si è alzata tutta in piedi. Purtroppo Barbara D’Urso non c’era perché è convalescente dall’incidente domestico che ha avuto ma ero sul palco con 30 ballerini. Ed è stata una festa!”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Rispondi