Prima Pagina>Spettacolo>Usa l’ironia contro la disperazione, e diventa il mito del web. Tommaso Fasoli diverte a “L’Eredità”
Spettacolo

Usa l’ironia contro la disperazione, e diventa il mito del web. Tommaso Fasoli diverte a “L’Eredità”

Tommaso Fasoli fa divertire Carlo Conti a L’Eredità; alla domanda “Cosa fai?” risponde “Schifo”. La gag è già virale sui social. Il concorrente di Lodi poi spiega: “Sono laureato in ingegneria ma disoccupato. Rido per non piangere”.

Trentaquattro anni. Ingegnere. Di Lodi. Disoccupato. Il suo nome è Tommaso Accinelli Fasoli e in poche ore è passato dall’essere un perfetto sconosciuto a fenomeno virale. Il motivo? Una gag spontanea e divertente durante la sua partecipazione a L’Eredità, il programma serale di Rai1 di cui è stato concorrente. Interrogato dal conduttore Carlo Conti sulla sua occupazione, alla domanda “Cosa fai di bello nella vita?” Fasoli ha risposto candidamente “Schifo”. Per poi aggiungere che, nonostante la sudata laurea in ingegneria ottenuta diversi anni fa, è ancora disoccupato.

Il divertente scambio di battute, che ha suscitato grande ilarità in Conti, è stato postato su Twitter e condiviso da migliaia di utenti, che di Fasoli scrivono “Uno di noi”, “Un mito”, “Un grande”. Insomma, il giovane lodigiano usa l’ironia contro la disperazione di una condizione che riguarda centinaia di migliaia di persone. “Due anni fa avevo fatto il calcolo esatto: a dieci anni dalla laurea sono stato disoccupato per otto anni e ho lavorato per due” ha raccontato Fasoli a Corriere.it. “Non ho fatto lo schizzinoso, sono stato flessibile, ho cercato di adeguarmi, ho fatto qualunque lavoro, anche il promoter per un’azienda di intimo, anche se stare in pigiama fuori da un centro commerciale non è il massimo”.

Rispondi