Il gesto più semplice per l’obiettivo più difficile, “stare a casa” come strumento più potente per superare l’emergenza e arrivare al “dopo”. Perché oggi, mentre proviamo a mettere le fondamenta di quello che sarà il nostro futuro, l’unica certezza è che questa emergenza globale sta dividendo tutto in un “prima” e un “dopo”, e “dopo” saremo tutti diversi. E X Factor, in questa fase di cambiamento epocale, riparte e si trasforma affidando ai suoi protagonisti assoluti, gli aspiranti concorrenti, il racconto di questo periodo di passaggio. Un racconto dal loro punto di vista e di chi il programma lo costruisce, giorno dopo giorno. Ad annunciarlo è Sky in una nota.

Come reinventarsi, via ai precasting con i video fatti a casa 

X Factor continua a raccogliere i sogni della sua giovane community di talenti, le aspirazioni e la voglia di farsi sentire, in giornate in cui molti di loro, dovendo stare a casa, “scoprono” solitudine, paura, ma anche nuove ispirazioni, e si rifugiano nella musica facendo leva sul proprio talento. #XF2020 – si chiamerà così, rinunciando al numero dell’edizione – sta cercando questi ragazzi e ha aperto i nuovi precasting chiedendo loro di inviare dei video registrati a casa, nelle loro stanze, nella propria comfort zone per eccellenza. La risposta è stata entusiastica, a oggi sono già migliaia le iscrizioni, numeri perfettamente in linea con l’ottimo trend delle edizioni precedenti.

Alle spalle dei ragazzi pareti piene di poster e adesivi

I video-provini arrivati comunicano una grande voglia di dire #noicisiamo, anche in questo periodo, cuore di un messaggio che questa giovane community, mai come in questo momento, ha l’esigenza di trasmettere. Sono immagini magari imperfette ma calde: alle spalle dei ragazzi pareti piene di poster e adesivi, il loro ambiente più familiare, e lì un microfono, uno strumento musicale, in qualche caso una specie di piccolo studio di registrazione artigianale. Qualunque cosa serva per poter continuare a tenere viva la propria passione e costruire giorno dopo giorno una vita fatta di musica.

L’Italian factor e il coraggio di ripartire 

#XF2020, lo show di Sky prodotto da Fremantle, riparte da qui, mentre lavora a comporre il percorso dei prossimi mesi, costruendo – come ha sempre fatto e stavolta con ancora più coraggio e spirito innovativo – un modello di intrattenimento diverso dal passato, che non può prescindere dalla cifra del made in Italy nel mondo: la fantasia, l’inventiva, la creatività, l’originalità. Quello che potremmo definire l'”Italian Factor”. Ognuno, nel suo piccolo, deve fare la propria parte. #noicisiamo e le selezioni sono aperte a tutti gli aspiranti concorrenti che abbiano compiuto 16 anni alla data del 1 settembre 2020. Per iscriversi è sufficiente compilare il form all’indirizzo xfactor.sky.it/casting.
Anche quest’anno RTL 102.5 sarà la radio ufficiale di X Factor.

Rispondi