Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! È importante aggiungere più vita agli anni, non più anni alla vita.Anonimo

Basket: si accende la serie A

di Gabriele Giusti
Una brutta Milano espugna il PalaDozza di Bologna e vola in classifica a punteggio pieno insieme a Venezia e alla sorprendente Cremona che supera anche Avellino. Ancora problemi per Trento che nel finale cede a Cantù. Un campionato vivo
Basket
Ottimo inizio di campionato per la Reyer Venezia (oasport.it)

Si conclude con la vittoria di Cantù ai danni di Trento la seconda giornata del campionato di Seria A che entra subito nel vivo.  La squadra di Buscaglia parte forte ma dopo l'intervallo comincia a faticare contro un'ottima Cantù che conquista, con il punteggio di 84-72, la sua prima vittoria stagionale grazie anche alla super prestazione dell'ex di turno Tony Mitchell.  Per i bianconeri, finalisti degli ultimi due anni, le importanti perdite estive di Shields e Sutton cominciano già a farsi sentire e la seconda sconfitta consecutiva condanna, momentaneamente, la squadra all'ultimo posto. Sorprende Cremona che, dopo aver espugnato nei tempi supplementari il PalaTrento, regala a Meo Sacchetti un'altra grande prova di maturità superando in casa Avellino.  Da segnalare il finale di uno scatenato Giampaolo Ricci che, segnando 7 degli ultimi 9 punti di Cremona, spinge la sua squadra nelle zone nobili della classifica, a punteggio pieno insieme a Milano e Venezia. Il big match della giornata fra Bologna e Milano vede infatti la squadra di Pianigiani imporsi al PalaDozza contro una buona Virtus, costretta ad arrendersi solo nel finale ad un'Olimpia che, nonostante una prestazione poco convincente sotto il piano del gioco, riesce ad avere la meglio grazie alla grande partita della coppia James-Nedovic.  Passeggia invece Venezia che conquista il suo secondo successo in campionato, l'Umana, avanti di 11 all'intervallo, dilaga nel secondo tempo e umilia per 69-97 la meno quotato Pistoia, ancora a secco di vittorie. I toscani si ritrovano così in fondo alla classifica insieme alla già citata Trento e alla neopromossa Trieste che cade a Torino. L'Alma esce però dal campo a testa alta, lottando alla pari fino all'inizio dell'ultimo quarto nonostante le importanti assenze di Da Ros, Knox, Wright e Peric, per coach Dalmasson si prevede una stagione difficile ma la sua squadra sta già dimostrando di meritarsi la categoria.  Sorridono anche Brescia e Brindisi che conquistano entrambe la prima vittoria stagionale, battendo rispettivamente Reggio Emilia, grazie alla super difesa nell'ultimo quarto, e Pesaro, completamente assente dopo i buoni primi dieci minuti di gioco.

basket
Campionato di pallacanestro 2018-19 (oasport.it) 

Foto sotto: Trento Basket una delle sorprese questi ultimi due campionato (lastampa.it)