Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Non si può scegliere il modo di morire. O il giorno. Si può soltanto decidere come vivere. Ora.John Baez

Il boss dei Miami Dolphins vorrebbe comprare il Milan

Dopo russi e cinesi anche un americano in corsa per il club rossonero: Stephen M. Ross. Ha lanciato la International Champions Cup e potrebbe essere interessato a costruire anche il nuovo stadio dei rossoneri
Ross e Williams a Miami
Stephen M. Ross è un appassionato di sport: qui è con Serena Williams (Ipa)

C'è anche un americano nelle pieghe della vicenda del possibile cambio di proprietà del Milan. Dopo i nomi del cinese Yonghong Li e del russo Alisher Usmanov, ecco che entra in scena - secondo il Corriere dello Sport - anche un uomo d'affari a stelle e strisce, cioè Stephen M. Ross.

Il proprietario dei Miami Dolphins avrebbe fatto un sondaggio per entrare nella corsa al vertice del club rossonero. Ross ha 68 anni e un patrimonio stimato in 7,4 miliardi di dollari grazie alla ricchezza accumulata con la sua società, la Related Companies, fondata nel 1972. Appassionato di sport, nel 2013 è stato lui a lanciare l'International Champions Cup, il torneo tra le più grandi squadre mondiali che da qualche anno accompagna la nostra estate tra Stati Uniti, Cina e Singapore. L'investimento di Ross nel torneo è stato di un centinaio di milioni.

Il sogno è di creare una Superlega calcistica con 24 squadre provenienti dai cinque continenti. Da qui nasce anche l'idea di tentare un approccio con il Milan. C'è anche il discorso stadio: proprio a Ross si deve anche la costruzione dell'Hard Rock Stadium, casa dei Dolphins.