Kei Nishikori non parteciperà ai prossimi Australian Open, primo appuntamento stagionale dello Slam in programma a Melbourne dal 20 gennaio. Il tennista giapponese, numero 13 del mondo, ha annunciato il forfait a causa di un infortunio al gomito che gli ha fatto saltare anche gli Us Open ad agosto. “Purtroppo devo ritirarmi dagli appuntamenti delle Atp Cup e dagli Australian -ha dichiarato Nishikori-. Abbiamo preso questa decisione perché non sono ancora pronto al 100% per competere al massimo livello. Non è stata una decisione facile, l’Australia è uno dei palcoscenici dove preferisco giocare”.

Nishikori salterà anche l’ATP Cup e si unisce alla lista di assenti al primo Slam della stagione che comprende anche Andy Murray e Lucas Pouille.

Il francese, numero 22 del ranking, precipiterà in classifica. Non potrà infatti difendere i punti della sorprendente semifinale raggiunta l’anno scorso, persa contro Novak Djokovic. Perderà così 720 dei suoi 1600 punti, il suo bottino attuale.

“È una grande delusione per me annunciare che non sarò in grado di partecipare alla prima edizione dell’ATP Cup, al torneo di Adelaide e agli Australian Open” , ha scritto Pouille su Twitter. “Come potete immaginare, è un grande dispiacere per me saltare l’inizio dell’anno, ma la stagione è lunga ed il mio obiettivo ora è tornare ad essere competitivo al 100% . Cercherò di tornare in campo il prima possibile. Grazie a tutti per il sostegno”.

Rispondi