Prima Pagina>Sport>Basket, finali Nba: Miami spreca il primo match point, Boston riapre la serie
Sport

Basket, finali Nba: Miami spreca il primo match point, Boston riapre la serie

ORLANDO – Forza e orgoglio per tenere in vita i sogni per il titolo. Boston annulla il primo match point a Miami in gara-5 della finale della Eastern Conference. I Celtics prima rimontano uno svantaggio di 12 punti, poi ribaltano gli Heat andando a vincere 121-108 riaprendo così la serie che vede sempre i floridian avanti, ma per 3-2.

Advertisements

Rimonta da record

I 41 punti messi a referto

Advertisements
da Boston nel terzo quarto rappresentano la miglior frazione offensiva in questi playoff dei biancoverdi, che passano dal -12 al +12 nel giro di poco più di un quarto d’ora di gioco. Un colpo a cui Miami non riesce a replicare nel finale. Un successo a suo modo storico per Boston e una prova di carattere con pochi precedenti anche per una squadra gloriosa e ricca di storia come i Celtics. I 12 punti recuperati in un match da vincere a tutti i costi sono infatti il margine più ampio che i biancoverdi sono riusciti a ribaltare negli ultimi 25 anni in una post-season.

Tatum vince la sfida contro Adebayo

Eroe della serata un Jayson Tatum scatenato soprattutto al rientro dagli spogliatoi quando Boston approfitta dei nove possessi consecutivi di Miami senza canestri – la striscia negativa più lunga della serie per gli Heat – e piazza un 13-0 che toglie fiducia, prima ancora del margine di vantaggio, a Miami. Merito dei 17 punti a referto nella frazione del n°0 biancoverde, che chiude alla fine con 31 punti, 10 rimbalzi e 6 assist una partita condotta da leader. Miami si consola con i 23 punti di Goran Dragic, mentre delude Adebayo, autore di 13 punti, condizionato probabilmente dal problema al polso.

Fonte www.repubblica.it

Rispondi