Prima Pagina>Sport>Blitz antidoping ai Mondiali di sci a Seefeld: arresti; Italia non coinvolta
Sport

Blitz antidoping ai Mondiali di sci a Seefeld: arresti; Italia non coinvolta

antidoping mondiali sci seefeld

PIERRE TEYSSOT / AFP
 

Blitz di controlli antidoping oggi a Seefeld dove sono in corso i Campionati mondiali di sci nordico. Ad essere coinvolti atleti di diverse Nazioni. Lo apprende l’AGI dai media austriaci. L’operazione, un “atto dovuto”, è stata condotta dalla magistratura e dalla polizia criminale austriaca. Il sospetto è legato ad attività illecite nel campo del doping.  La squadra italiana non è stata coinvolta nel blitz dei controlli antidoping avvenuti questa mattina a Seefeld nell’ambito dei Campionati mondiali di sci nordico. Lo apprende l’AGI da fonti della Federazione Italiana Sport Invernali. Secondo la televisione tedesca Ard, che al suo interno ha una redazione che si occupa di casi di doping, i controlli avrebbero riguardato l’Austria, Nazione ospitante dell’evento iridato, Estonia e Kazakistan e non viene escluso l’arresto di due atleti austriaci. Si parlerebbe della più grande operazione antidoping nello sci nordico dopo le Olimpiadi di Torino 2006. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Rispondi