Asso del tiro con l’arco, De Pellegrin è stato invitato a ricoprire la carica di presidente dell’Associazione sociale sportiva invalidi (Assi Onlus) per diffondere la sua esperienza su tutto l’arco delle Dolomiti

Premio Pelmo d’Oro all’atleta Oscar De Pellegrin, più volte campione paraolimpico nella disciplina del tiro con l’arco. De Pellegrin è stato invitato a ricoprire la carica di presidente dell’Associazione sociale sportiva invalidi (Assi Onlus) per diffondere la sua esperienza su tutto l’arco delle Dolomiti, come già sta facendo in quelle venete, allo scopo di promuovere non solo lo sport come integrazione sociale ma anche l’autonomia delle persone con disabilità motoria. Il Pelmo d’Oro, giunto alla sua ventunesima edizione, è nato con lo scopo di valorizzare la cultura alpina sulle Dolomiti bellunesi riconoscendo particolari meriti a persone, enti o associazioni che si sono distinte per successi sportivi, come esempio di solidarietà, di tutela e valorizzazione dell’ambiente, della cultura, della storia e delle tradizioni bellunesi. La Fondazione ha quindi inserito il premio, dedicandolo alle Dolomiti Unesco, all’interno di cinque grandi momenti dedicati al mondo della montagna, uno per ogni componente del territorio afferente al sito “Patrimonio dell’umanità”. 

Rispondi