Prima Pagina>Sport>Covid, sesto caso all’Inter: positivo Young
Sport

Covid, sesto caso all’Inter: positivo Young

ROMA – Il calcio italiano affronta nuove emergenze a causa del Covid-19 e resta in stato di allarme. La sosta per le nazionali non ha impedito che emergessero nuovi casi, in vari club: dall’Inter all’Udinese sempre in serie A – con la squadra friulana che ha rinviato un’amichevole per motivi precauzionali – al Verona nella massima serie, senza dimenticare la situazione al Monza (tre nuovi positivi, asintomatici)

Advertisements
e al Brescia (due casi di positività) in B.

Inter: positivo al Covid-19 anche Young

La giornata si è aperta infatti con il comunicato dell’Inter che annuncia la positività al Covid-19 di Ashley Young in seguito al test effettuato ieri ad Appiano Gentile. Il calciatore inglese è già in quarantena nella propria abitazione. Diventano così sei i nerazzurri alle prese con il coronavirus: positivi anche il portiere Radu, i difensori Bastoni e Skriniar e i centrocampisti Gagliardini e Nainggolan. E alla ripresa del campionato, sabato 17, c’è il derby con il Milan.

Advertisements

Verona: contagiato anche Gunter dopo Barak

Un altro caso di positività nel Verona, dopo Antonin Barak, che è stato sottoposto ai test anti-Covid nel ritiro della Nazionale ceca: si tratta di Koray Gunter. E’ stato lo stesso club veneto a renderlo noto: “L’Hellas Verona Fc – si legge – comunica che, nel corso dei controlli previsti dal vigente protocollo, è emersa la positività al Covid-19 di Koray Gunter. La società ha prontamente posto il calciatore in isolamento domiciliare, attivando tutte le procedure previste dal protocollo in vigore. Gli altri componenti del gruppo squadra sono risultati tutti negativi”.

Due casi di positività nel Brescia 

Sono saliti a due i casi di positività da Coronavirus anche nel gruppo squadra del Brescia calcio. Il secondo caso è stato riscontrato attraverso il ciclo di tamponi effettuati sabato mattina quando, nel frattempo, era stato annullato l’allenamento previsto, dopo che era emerso il primo caso. Entrambi i tesserati – come informa il club di Cellino – sono stati posti in isolamento.

Fonte www.repubblica.it

Rispondi