Prima Pagina>Sport>Fonseca: “Juve e Inter le favorite per lo scudetto”
Sport

Fonseca: “Juve e Inter le favorite per lo scudetto”

Per Paulo Fonseca le due candidate alle scudetto sono Juve e Inter. “Penso che siamo all’inizio e dobbiamo aspettare più giornate per fare una valutazione ma non ho dubbi che queste due squadre lotteranno fino alla fine per la vittoria del campionato – ha detto il tecnico della Roma alla vigilia della trasferta contro il Napoli nella settimana della scomparsa di Maradona Altre si possono avvicinare,

Advertisements
ma ci vorrà ancora un po’ di tempo per dirlo”.

Fonseca: “Il San Paolo con il nome di Maradona sarà uno stadio mitico”

Advertisements

Fonseca: “Napoli con tanto coraggio”

Mi aspetto una partita difficile. Il Napoli è una delle più forti del campionato. Ho guardato le loro partite e anche quando hanno perso, hanno dimostrato di essere una squadra coraggiosa e con un buon calcio. Rispetto alla partita della scorsa stagione siamo migliorati sotto molti aspetti. La squadra sta giocando con fiducia e con il giusto atteggiamento. Abbiamo preparato strategicamente la partita contro il Napoli ma le nostre intenzioni di gioco saranno le stesse”.

Fonseca: “Dzeko giocherà”

Dzeko è pronto, Mancini e Ibanez si sono allenati oggi e ci sono possibilità che possano essere schierati. Pedro e Mkhitaryan sono due ragazzi che sembra abbiano iniziato ora a giocare a calcio, sempre con grande atteggiamento e motivazione. Veretout è un giocatore molto importante per noi, con caratteristiche uniche ma abbiano dimostrato che non abbiano giocatori insostituibili. Abbiamo una squadra che ha una sua identità“. Sulle ambizioni Fonseca tira il freno: “Abbiamo giocato con Juve e Milan, potevamo anche vincerle quelle sfide. Noi vogliamo essere sempre forti e domani vogliamo giocare con coraggio“, ha aggiunto. La Roma è reduce da 16 partite in A senza perdere sul campo: “Da allora abbiamo migliorato molte cose, la squadra sta giocando con fiducia e con atteggiamento e quando si vince è normale che ci sia“.

Fonte tuttosport.com

Rispondi