Prima Pagina>Sport>Gennaio da sogno, tra Melbourne e Gazzetta
Sport

Gennaio da sogno, tra Melbourne e Gazzetta

Ancora tanto tennis aspetta i fighters desiderosi di scendere in campo: da questo fine gennaio fino alla primavera, numerose sono le occasioni per giocare e divertirsi accumulando punti per la Race 2020.

Il prossimo weekend inizierà il Superslam Fit-Tpra di Melbourne, il primo torneo dell’anno che, mettendo in palio ben 3000 punti, diventa tappa imperdibile per raggiungere l’obiettivo della qualificazione alle Epic Finals 2020. Tutti possono iscriversi nei limiti di classifica del regolamento del circuito Fit-Tpra, agevolati dalla proroga della validità della tessera Fit agonistica o non agonistica sottoscritta nel 2019 fino al 31 gennaio.

Ogni regione ha programmato al meglio gli appuntamenti, fino a uno per provincia: non resta che scegliere il circolo più comodo per le proprie esigenze e mettersi in gioco. Partecipare a questi grandi eventi permetterà a molti amatori di vivere le stesse emozioni dei professionisti impegnati a Melbourne, con la giusta dose di competizione e con lo spirito goliardico e di divertimento che contraddistingue il circuito.

Segui il Gazzetta Challenge Contemporaneamente prosegue il Gazzetta Fit-Tpra Challenge, i tornei a tappe che generano punti (1500 in palio ad ogni torneo) sia per la classifica del “Gazzetta Tpra Challenge” sia per la classifica assoluta, nelle categorie Open Maschile, Open Femminile, Limit 50 Maschile, Limit 50 Femminile, Doppio Maschile, Doppio Femminile, Doppio Misto.

Si tratta della più grande manifestazione di sempre nel tennis amatoriale per visibilità, prestigio e coinvolgimento, partita il 30 novembre scorso dai circoli di tutte le province italiane per arrivare a maggio al Foro Italico, passando per l’organizzazione della Fit, sempre sotto lo sguardo dei media: dalla Gazzetta dello Sport, il quotidiano sportivo più letto in Italia, a Supertennis TV e tutti i Social Media targati Fit-Tpra.

Le regole C’è ancora tempo fino all’8 marzo per partecipare alla fase provinciale, al temine della quale si tireranno le somme. In singolare, i primi 8 della classifica provinciale di ogni categoria si qualificheranno per il Master regionale. In doppio, i primi 8 della classifica provinciale potranno scegliere il compagno di gioco per il Master regionale tra coloro che hanno giocato almeno una tappa provinciale del circuito in doppio.

Ogni provincia ha una propria classifica aggiornata in tempo reale consultabile sul sito www.tpratennis.it all’interno della sezione “Gazzetta Tpra Challenge”, dove si trovano anche il calendario delle tappe e il regolamento. Ad essa seguirà la fase regionale. Il Master regionale si giocherà in circoli allestiti ad hoc in ogni regione e si disputerà tra il 20 e il 29 marzo, in 2 weekend distinti. Ma attenzione: i qualificati al Master regionale in più discipline potranno partecipare ad una categoria di singolare e una categoria di doppio.

Race to Foro I vincitori dei Master regionali accederanno alla fase nazionale al Foro Italico e con loro, solo per le gare di singolare, i giocatori che alla data del 31 marzo avranno partecipato ad almeno una tappa del Gazzetta Fit-Tpra Challenge e saranno primi nelle rispettive classifiche Epic regionali, per categoria (Open Maschile, Open Femminile, Limit 50 Maschile e Limit 50 Femminile). Il Gazzetta Fit-Tpra Challenge consente a migliaia di appassionati senza una classifica ma con tanta voglia di misurare il loro valore, di scendere in campo e rincorrere il sogno di calcare la terra rossa del Foro come i professionisti più famosi: la Race to Foro è ancora aperta, un’occasione da prendere al volo.

Rispondi