(ANSA) – ROMA, 21 LUG – “Oggi ho cambiato mentalità in campo, mettendoci cuore e orgoglio. Ora devo trovare il modo per far sì che tutto questo accada sempre e non solo quando mi trovo con le spalle al muro”. Francesco Molinari in Irlanda del Nord, dopo il grande quarto round (parziale di 66, -5) giocato nella 148/a edizione dell’Open Championship, servito per scalare posizioni in classifica, fa “mea culpa”. “Spero che questa reazione – ha aggiunto – possa darmi un’inerzia positiva per le prossime settimane. La scelta di non giocare per tre settimane, prima di questo grande appuntamento, è dipesa dal fatto di voler cercare di ricaricare le batterie il più possibile. La preparazione al torneo è andata benissimo, forse non ho gestito al meglio le mie aspettative. Questo è il pezzo del puzzle che mi è mancato. Il Masters dal punto di vista emotivo è stato un colpo duro, ora devo tornare a mettere passione e grinta giorno dopo giorno”.

Rispondi