Prima Pagina>Sport>I numeri da record della nuova impresa della Juventus
Sport

I numeri da record della nuova impresa della Juventus

juventus scudetto record

Prima squadra in Europa a vincere otto campionati di fila e quarta nella storia della serie A a guadagnare lo scudetto con cinque turni d’anticipo. Quella della Juve per la conquista dell’ottavo scudetto consecutivo, il 35esimo della sua storia, è stata una cavalcata inarrestabile condotta grazie a due primati: quello del miglior attacco e della difesa meno perforata.

I bianconeri hanno tagliato il traguardo del titolo di campione d’Italia dopo aver messo a segno, a cinque giornate dalla fine, 67 reti (19 di Cristiano Ronaldo), davanti all’Atalanta con 64 e il Napoli con 61. In compenso la loro porta è stata violata solo 23 volte. Nessuno ha fatto meglio: al secondo posto in questa particolare classifica figura l’Inter (26) e terzo il Napoli (28). Nelle 33 partite disputate fino ad oggi i bianconeri hanno messo in cassaforte 87 punti grazie a 28 vittorie (secondo il Napoli con 20, terzo l’Inter con 18), 3 pareggi e due sole sconfitte col Genoa e la Spal.

La squadra di Massimiliano L’ottavo scudetto consecutivo è poi un record assoluto in Europa nei sei campionati maggiori dove il miglior risultato lo ha fatto il Lione vincendone sette dal 2002 al 2008. Meglio di Real Madrid, Bayern Monaco, Manchester United, Lione e Porto. Meglio di tutte le ‘big’ d’Europa. 

In Serie A il record di vittorie consecutive di campionato prima della Juve di Conte e Allegri era detenuto da ben tre squadre, l’Inter, il Torino e la stessa Vecchia Signora. I nerazzurri vinsero 5 campionati consecutivi dal 2006 al 2010, i granata dal 1943 al 1949 (la cavalcata trionfale del Grande Torino si infranse sulle colline di Superga) e i bianconeri dal 1931 al 1935. 

I primati nel resto d’Europa

Chi detiene i primati nelle altre nazioni calcisticamente più forti? Nella Liga 1 francese il Lione ha vinto sette titoli dal 2002 al 2008, in Bundesliga il Bayern Monaco ha vinto 6 scudetti di fila dal 2012 al 2017, mentre nella Liga spagnola il Real Madrid ne ha vinti 5 dal 1962 al 1965 e dal 1986 al 1990. Anche nella Liga portoghese il record è di 5 vittorie consecutive e appartiene al Porto che lo ha stabilito dal 1995 al 1999. Nella Premier League inglese, infine, la più competitiva di tutte, il primato del Manchester United di tre titoli di fila conquistato per due volte (dal 1998 al 2001 e dal 2006 al 2009) sembra poca cosa rispetto agli altri campionati. 

Se il risultato della squadra torinese sembra un’impresa titanica agli occhi degli italiani, a livello internazionale ed europeo la prospettiva cambia. È vero che non tutti i campionati sono competitivi allo stesso modo, ma è comunque interessante vedere i record mondiali rapportati a quelli di un Paese che ama il calcio come l’Italia. La Juve condivide il record di 8 scudetti di fila con due squadre che militano rispettivamente nel campionato greco e in quello svizzero: dal 1996 al 2003 l’Olympiakos vinse 8 campionati ellenici consecutivi e lo stesso ha fatto il Basilea in Svizzera dal 2010 al 2016.

Meglio hanno fatto altre squadre, anche se i campionati di riferimento sono piuttosto modesti e poco competitivi. Con 9 campionati consecutivi c’è l’ucraina Dinamo Kiev, mentre sono 10 quelli conquistati dalla squadra moldava del Sheriff Tiraspol (2001-2010), dalla Dynamo Berlino (1979-1988) nel campionato della Germania Est, prima dell’unificazione, e dalla georgiana Dinamo Tbilisi (1990-1999).

Undici campionati consecutivi sono quelli vinti in Croazia dalla Dinamo Zagabria (dal 2006 al 2016), mentre il Rosenborg norvegese ne ha conquistati 13 dal 1992 al 2004 come il Bate Borisov in Bielorussia (dal 2006 al 2018). Il primato europeo, però, lo detengono il Lincoln (Gibilterra) e lo Skonto Riga (Lettonia), che ne hanno vinti 14 rispettivamente dal 1994 al 2007 e dal 1991 al 2004.

Nel mondo, il record di campionati consecutivi vinti appartiene al Tafea di Vanuatu, Stato insulare situato nell’Oceano Pacifico meridionale, che ha conquistato ben 15 delle 19 edizioni del campionato nazionale, dal 1994 al 2009. 

Chi ha vinto lo scudetto con l’anticipo più largo?

Con lo scudetto vinto con cinque giornate d’anticipo, la Vecchia Signora ha poi eguagliato l’analogo record di Inter, Fiorentina e Torino. Nel 2007 i nerazzurri di Mancini si aggiudicarono il campionato grazie alla vittoria contro il Siena in cui Materazzi mise a segno una clamorosa doppietta. I milanesi vinsero così con cinque turni d’anticipo, un’impresa che anche la Fiorentina e il Grande Torino portarono a termine rispettivamente nel 1956 e nel 1948, un anno prima della tragedia di Superga.

La vittoria del campionato nazionale con cinque giornate d’anticipo è stata registrata in Premier League l’anno scorso anche dal Manchester City di Guardiola e nella stagione 2010/2011 dal Manchester United di Ferguson. Anche il Basilea in Svizzera (2015/16) ha vinto con cinque giornate d’anticipo mentre meglio ha fatto in quella stessa stagione l’Olimpiakos che vinse il titolo greco a sei giornate dalla fine.  

In Germania, il record lo detiene il Bayern Monaco che, nella stagione in cui conquistò il Triplete, ovvero 2012/2013, vinse la Bundesliga con sei giornate d’anticipo conquistando ufficialmente il titolo grazie ad un clamoroso 9 a 2 rifilato all’Amburgo: il Bayern concluse con 91 punti, seguito dal Borussia Dortmund a 66. Nella stagione 2013/2014, il Bayern migliorò addirittura il proprio record diventando campione a sette giornate dalla conclusione della Bundesliga.

In Spagna il record eè in mano al Real Madrid e al Barcellona. I Blancos vinsero il campionato con cinque giornate d’anticipo tre volte, nel 1961, nel 1963 e nel 1975, mentre i blaugrana di Michels portarono a casa lo stesso risultato nella stagione 1973/1974. Gli scozzesi del Celtic, invece, hanno vinto il campionato nazionale 2017/2018 con sette giornate d’anticipo.

A livello europeo, però, il primato spetta sicuramente al Paris Saint-Germain che ha portato a casa il titolo di campione di Ligue 1 2015-2016 con ben 8 giornate d’anticipo, sconfiggendo nella gara che le valse ufficialmente lo scudetto il Troyes con un clamoroso 9 a 0, con tripletta di Ibrahimovic e doppietta di Cavani. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

One thought on “I numeri da record della nuova impresa della Juventus

  1. La Juve ha eguagliato solo il record dell’Inter , essendo entrambi campionati a 20 squadre . Quello del Torino 47-48 era un campionato addirittura di 21 squadre. Di ben altro valore è stato il record della Fiorentina nel 55-56 avendo vinto con 5 giornate di anticipo un campionato a sole 18 squadre .

Rispondi