Prima Pagina>Sport>Juve, Inter e Milan: “Ecco perché abbiamo detto sì alla Super Lega”
Sport

Juve, Inter e Milan: “Ecco perché abbiamo detto sì alla Super Lega”

I tre club italiani coinvolti nel nuovo progetto spiegano le loro ragioni in comunicati diffusi sui propri siti

“Juventus FC annuncia la sottoscrizione con altri top club europei per la sottoscrizione di una nuova competizione calcistica europea, la Super Lega”. Comincia così il comunicato con cui i bianconeri confermano l’adesione, assieme a Milan e Inter per l’Italia, al nuovo campionato europeo per club annunciato nella giornata di domenica e che vorrebbe, nelle idee dei 12 club che hanno aderito, rivoluzionare il calcio europeo.

Advertisements

mano tesa

—  

La Juve nel comunicato tende una mano all’Uefa, durissima nel pomeriggio di domenica nel reagire alla notizia della nascita della Super Lega minacciando l’esclusione dei club dalle sue competizioni (le coppe, ma anche i campionati nazionali) e una richiesta danni miliardaria . “I club fondatori continueranno a partecipare alle rispettive competizioni nazionali, e fino all’avvio effettivo della Super Lega la Juventus ritiene di partecipare alle competizioni europee alle quali ha titolo di accedere. I club fondatori desiderano attuare il progetto in accordo con Fifa e Uefa, ma la società costituita per la Superlega potrebbe anche agire in via giudiziale per tutelare i loro diritti”.

Perché sì

—  

La Juve nel suo comunicato spiega perché ha detto sì: “Confidiamo che la Super Lega crei valore a lungo termine per noi e l’intero movimento calcistico”. Poi la precisazione sulle tempistiche: “I club fondatori faranno tutto il possibile per realizzare il progetto nel più breve tempo possibile. Tuttavia, la Società non può al momento assicurare che il progetto sarà effettivamente realizzato né prevedere in modo preciso la relativa tempistica. La Società non dispone quindi allo stato attuale di tutti gli elementi necessari al fine di svolgere valutazioni di dettaglio sull’impatto che la Super Lega potrà avere sulle sue condizioni e performance finanziare ed economiche”

Inter e Milan

—  

Anche le altre due italiane in Super Lega, Inter e Milan, hanno confermato l’adesione al nuovo campionato riprendendo l’annuncio diffuso da tutti i club. “Il nuovo torneo annuale fornirà una crescita economica significativamente più elevata ed un supporto al calcio europeo tramite un impegno di lungo termine a versare dei contributi di solidarietà senza tetto massimo, che cresceranno in linea con i ricavi della lega – si legge -. Questi contributi di solidarietà saranno sostanzialmente più alti di quelli generati dall’attuale competizione europea e si prevede che superino i 10 miliardi di euro durante il corso del periodo iniziale di impegno dei club. Inoltre, il torneo sarà costruito su una base finanziaria sostenibile con tutti i Club Fondatori che aderiscono ad un quadro di spesa.”

Fonte Gazzetta.it

Seguici sul nostro canale Telegram

Rispondi