TagsDinamo LabI guerrieri biancoblu tengono testa per quasi 20’ al Santo Stefano: al PalaSerradimigni finisce 63-84. Doppia doppia di Cristan Gomez (24 punti e 14 rimbalzi)

Buon test sul parquet del PalaSerradimigni per la Dinamo Banco di Sardegna che affronta, nel match valido per la quinta giornata di campionato, i campioni in carica del Santo Stefano. Gli uomini della coppia Cherchi-Sene partono bene: apre le danze Giaretti per gli ospiti, Raimondi risponde dall’arco e i padroni di casa si portano avanti con Gomez e Mena. Ruiz accorcia le distanze e ristabilisce la parità, Mena conduce i sassaresi. Ma Santo Stefano ha tante bocche di fuoco, Miceli si iscrive a referto e Giaretti chiude la prima frazione avanti di misura (20-23). Nel secondo quarto le due squadre faticano a trovare il canestro per due lunghi minuti, a sbloccare il punteggio è Gomez a cronometro fermo, Santo Stefano guadagna un vantaggio con Ruiz e l’ex Tanghe. Raimondi dai 6,75 riporta i suoi sul 28 pari. La tensione si alza sul parquet e vengono espulsi Mena e Gray. Testa a testa tra le due squadre finché gli ospiti trovano il break con Ruiz e Byth. Alla seconda sirena il tabellone dice 34-43. Al rientro dall’intervallo lungo i campioni d’Italia acquistano un ulteriore margine trascinati dalla prestazione di Bedzeti, al 30’ i marchigiani conducono 48-64. Il copione non cambia nell’ultima frazione: l’attacco sassarese fatica, mentre i ragazzi di coach Ceriscioli gestiscono il vantaggio. La sfida si chiude 63-84 ; non c’è tempo però per abbattersi: sabato prossimo c’è l’appuntamento con l’ultima sfida del 2019 della Dinamo Lab. A calcare il parquet sarà la Millennium Padova, in quello che rappresenta un antipasto di scontro per la salvezza.

Dinamo Lab 63 – Santo Stefano 84

Parziali: 20-23; 14-20;14-21; 15-20.

Progressivi: 20-23; 34-43; 48-64; 63-84.

Dinamo Lab. Raimondi 14, Serio 2, Spanu 4, Miceli 10, Gomez 24, Mena Perez 9, Caiazzo, Pedron. All. Salvatore Cherchi – Lamine Sene

Santo Stefano. Schiera, Ruiz 20, Gray, Giaretti10, Bedzeti 24, Ghione 12, Tanghe 12, Biondi, Feltrin,  Saaid 2, Bianchi, Blyth 4. All. R. Ceriscioli

Sassari, 14 dicembre 2019

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna

Rispondi