Prima Pagina>Sport>Mancini sarà il nuovo ct, in nazionale torna anche Balotelli
Sport

Mancini sarà il nuovo ct, in nazionale torna anche Balotelli

L’ex tecnico di Fiorentina, Inter e Lazio in Italia e, da calciatore, simbolo della Sampdoria ha trovato un’intesa con la Figc per allenare gli azzurri, attualmente esclusi dal mondiale, verso la conquista di un posto per i campionati europei

Roberto Mancini e la Figc hanno trovato l’intesa. Dopo gli incontri dei giorni scorsi è arrivata la conferma. Sarà l’ex tecnico di Inter e Lazio il nuovo commissario tecnico della Nazionale.

Mancini ha accettato anche il ridimensionamento dell’ingaggio proposto dal vice commissario federale Costacurta su indicazione del titolare Fabbricini. Il prossimo ct avrà 2 milioni all’anno per due stagioni, mentre il suo staff tratterà per un accordo a parte. 

Con Mancini in panchina, scrive la Gazzetta dello Sport, in azzurro tornerà anche Mario Balotelli, il grande escluso dell’ultimo periodo che a Nizza ha vissuto una stagione tra alti e bassi ma con alcune prodezze che ne hanno rilanciato il valore. Era stato Mancini a credere nelle potenzialità di Balotelli agli esordi nell’Inter. Per il resto Mancini ripartirà dai senatori De Rossi Chiellini

Manca però il via libera dello Zenit, dettaglio non proprio trascurabile. Il club russo pare che non abbia gradito gli sviluppi della vicenda. Il 14 maggio si conclude il campionato e Mancini potrà ufficialmente trattare con i dirigenti del club di San Pietroburgo il suo disimpegno. 

Già partito il dibattito sui social: non tutti condividono la scelta della Figc. Ma Marcello Lippipromuove Mancini: “Una garanzia la sua voglia di Nazionale”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *