Prima Pagina>Sport>Mazzola: “La Juve ha vinto con merito e non avrei sostituito Icardi”
Sport

Mazzola: “La Juve ha vinto con merito e non avrei sostituito Icardi”

L’ex campione nerazzurro va controcorrente dopo le polemiche su Inter-Juve: “La sconfitta della mia Inter non è colpa dell’arbitro e l’espulsione di Vecino c’era”. Poi racconta di quando aveva prenotato Cristiano Ronaldo ma Moratti disse no

Una voce fuori dal coro e anche inaspettata. È quella di Sandro Mazzola che nel commentare la partita di sabato scorso tra Inter e Juventus, ai microfoni di “Un giorno da Pecora” su Rai Radio 1 ha dichiarato: “La sconfitta della mia Inter non è colpa dell’arbitro: eravamo andati abbastanza bene ma poi non c’è stato nulla da fare. Non è stato un furto, i bianconeri hanno vinto legittimamente, e l’espulsione di Vecino c’era”. 

Se deve criticare qualcuno, l’ex campione nerazzurro sceglie Spalletti“Io non avrei tolto Icardi, è un giocatore che non toglierei mai. Piuttosto, avrei dato un cazzottone ad Icardi per farlo rientrare e avrei tirato Perisic per la maglia portandolo in panchina”.

Poi ricorda un episodio del passato, quando il presidente Moratti disse no alla sua proposta di portare Cristiano Ronaldo all’Inter. “Lo vidi giocare nello Sporting Lisbona quando aveva 16-17 anni. Moratti mi disse di aspettare, e aspettando, alla fine, Ronaldo andò al Manchester”.

Rispondi