Prima Pagina>Sport>Michael Schumacher trasportato a Parigi per cure Top secret
Sport

Michael Schumacher trasportato a Parigi per cure Top secret

Roma, 9 set. (askanews) – Michael Schumacher è stato trasportato oggi all’ospedale europeo Georges Pompidou, nell’unità cardiologica, per una cura al momento “top secret”. Il tedesco, scrive Le Parisien, è arrivato con un camion ambulanza, era accompagnato da un corteo di una dozzina di persone, fra medici e assistenti. Presente anche il famoso chirurgo ortopedico Gerard Saillant, amico personale del pilota. Alle 15.40 la barella è arrivata al primo piano all’interno dell’Unità di monitoraggio continuo del Dipartimento di Chirurgia Cardiovascolare, con una copertura blu scuro per oscurare completamente il corpo e il viso per ragioni di privacy. Alla base del trattamento, praticato dal professor Philippe Menasché, dovrebbe esserci la trasfusione di cellule staminali nell’organismo per ottenere un’azione “anti-infiammatoria sistemica”. Menasché, celebre chirurgo cardiaco, è infatti un pioniere della terapia cellulare nella cura dell’insufficienza cardiaca, nonché membro del consiglio d’amministrazione dell’Istituto del cervello e del midollo spinale. Il trattamento dovrebbe iniziare martedì mattina. Il ricovero ospedaliero non sarebbe il primo per Schumacher negli ultimi tempi. L’ex pilota tedesco, è rimasto vittima di una caduta sugli sci a Meribel il 29 dicembre 2013 quando colpì con la testa una roccia durante una discesa. Immediatamente portato all’ospedale di Grenoble, con una “grave lesione alla testa”, fu immediatamente operato, ma le sue condizioni rimasero critiche. Dopo due interventi chirurgici, quattro settimane di coma artificiale e diversi mesi in rianimazione, Schumacher lasciò nel giugno 2014 l’ospedale di Grenoble per quello di Vaud a Losanna, per poi tornare nella sua casa svizzera a Gland, sulle rive del Lago di Ginevra.

Rispondi