Prima Pagina>Sport>Monza, Dany Mota piega la Reggina: finisce 1-0
Sport

Monza, Dany Mota piega la Reggina: finisce 1-0

MONZA – Il Monza batte la Reggina 1-0 e sale a quota 13 punti, mentre la squadra di Toscano resta ferma a 7. La gara, dopo una prima frazione senza troppi sussulti, decolla e si decide nella ripresa. Gli ospiti restano in 10 per l’espulsione di Folorunsho e il Monza va a segno con Dany Mota, sfiorando il bis su rigore con Boateng (para Plizzari) e la traversa

Advertisements
di Carlos Augusto. Con questo successo la squadra di Brocchi sale a quota 13 in classifica, mentre la Reggina resta ferma a 7 punti.

La partita

Primo tiro in porta al 2′ con Barberis del Monza che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo prova la conclusione. Al 18′ ghiotta occasione per Gytkjaer, che di pochissimo non impatta sull’ottimo traversone di D’Errico, con la sfera che termina di un soffio a lato della porta avversaria. Al 22′ la Reggina perde Rossi per infortunio, al suo posto Stavropoulos. La Reggina ci prova al 28′ con Bellomo che però da posizione defilata non trova la porta. Alla mezzora, cross di Frattesi ribattuto da Cionek con le braccia molto larghe: l’arbitro non ravvisa irregolarità anche se qualche dubbio rimane. Fuori bersaglio, al 40′, il colpo di testa di Dany Mota.

Advertisements

La ripresa

Svolta dell’incontro in avvio di ripresa: Folorunsho commette fallo su Barberis e rimedia il secondo giallo del proprio incontro, Reggina in 10. Il Monza ne approfitta pienamenteo al 9′ quando, su un calcio d’angolo di Barberis, Dany Mota interviene di testa e insacca, 1-0. In vantaggio di un gol e di un uomo in campo il Monza cerca di chiuderla e all’11’ ne ha l’occasionissima quando Dany Mota anticipa Plizzari in area e subisce il fallo del portiere della Reggina, è calcio di rigore. Boateng si incarica della trasformazione, ma Plizzari neutralizza con un grande intervento. Al 18′ ancora Monza a un passo dal raddoppio: tiro-cross di Carlos Augusto che impatta sulla traversa. Nal finale, al 41′ reattivo Plizzari sulla conclusione di Colpani.

Fonte tuttosport.com

Rispondi